5 errori che tutti commettiamo quando laviamo i vestiti a mano

0
66

Molte volte per paura di danneggiare i nostri capi preferiti particolarmente delicati scegliamo di lavarli noi stessi a mano ma quasi tutti commettono questi 5 errori, e tu?

come profumare il bucatoSe vuoi preservare la bellezza e lo splendore dei tuoi capi delicati lavali pure tu sessa con le tue mani ma attenzione a non commettere questi 5 errori!

Sullo stesso argomento >>>> Vestiti di lino bianco, come lavarli per mantenere il candore

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

5 errori da evitare per capi  “intatti” quando li lavi a mano

Errore 1: metti i vestiti nella bacinella prima di riempirla con l’acqua

lavare a mano
Photo Pinterest

Quando decidi di lavare i vestiti a mano immagina di fare loro un bagnetto quindi immergili dentro l’acqua saponata. Non dovresti mettere prima i vestiti e poi l’acqua nella bacinella per due motivi: 1) l’acqua che schizza sui capi può danneggiare il tessuto 2) il detersivo per bucato versato direttamente sull’indumento può danneggiarlo.

Ricorda di leggere l’etichetta riportata sugli indumenti, una volta definiti i gradi ottimali del lavaggio, riempire una bacinella con acqua e aggiungere la quantità consigliata di detersivo. Mescola bene e immergi gli indumenti spingendoli delicatamente verso il fondo fino alla completa immersione.

Errore 2: strofini troppo forte per rimuovere le macchie

Se hai deciso di lavare a mano i tuoi capi è perchè sono molto delicati quindi se strofinerai troppo energicamente i tessuti per rimuovere i capi li rovinerai. Meglio strofinare delicatamente con la punta delle dita una piccola quantità di detersivo sulla macchia. Metti il capo in ammollo e giralo più volte. Solitamente sono sufficienti 15 minuti per dissolvere una macchia con questo metodo. In caso di macchie ostinate, prolunga l’ammollo.

Errore 3: risciacqui i vestiti direttamente sotto l’acqua corrente

Questo è l’errore maggiore. Cosi facendo rischi di sbrindellare i tessuti dei tuoi capi delicati e quindi rischiare di deformarli. Meglio riempire una bacinella con acqua pulita prima di immergere delicatamente il bucato delicato pronto per il risciacquo. Se necessario, cambiare più volte l’acqua finchè non si notano più residui di sapone,

Errore 4: tendi a strizzare molto i vestiti per rimuovere l’acqua in eccesso

I capi delicati non dovrebbero essere strizzati troppo energeticamente per rimuovere l’acqua in eccesso perché potrebbero deformarsi e il tessuto potrebbe assottigliarsi e quindi strapparsi. In caso di capi delicati dovresti piegarli e posizionarli sul lavandino e premere delicatamente per rimuovere l’acqua. Oppure, in caso di tessuti molto fragili, dovresti piegarli e avvolgerli in un asciugamano asciutto, premendo delicatamente in modo che l’asciugamano assorba l’acqua.

Ti potrebbe interessare anche >>>> Bucato |11 errori del lavaggio in lavatrice che tutti commettono 

Il prezioso ingrediente per il bucato
(Istock photo)

Errore 5: tendi a stendere il bucato delicato

Per evitare che gli oggetti delicati si sbrindellino, specialmente quelli di lana, non stenderli per farli asciugare. Posiziona i tuoi capi delicati orizzontalmente sullo stendibiancheria e quando un lato è asciutto, girali per un’asciugatura uniforme.