Kefir nella dieta | tutti i benefici

0
26

Quella del kefir nella dieta quotidiana non è soltanto una moda, ma si basa su interessanti basi scientifiche. In più è un prodotto adatto a molti utilizzi.

pixabay

Da qualche anno anche il kefir poco alla volta è entrato a fare parte della nostra vita quotidiana. Facile da preparare, ottimo in tante preparazioni, ma c’è il sospetto che possa essere soltanto una moda, come tante che circondano il mondo dell’alimentazione. Invece il kefir nella dieta serve, perché produce benefici effettivi.

Questo prodotto fermentato ormai si trova dovunque, nei supermercati come nei negozi di prodotti specializzati L’aspetto è simile a quello dello yogurt bianco, ha una consistenza diversa ma soprattutto si adatta con tutto. Il sapore è gradevole e questo potrebbe già bastare per inserirlo nella dieta quotidiana. In realtà c’è molto di più e ve lo spieghiamo.

Diverse ricerche, ad esempio, hanno dimostrato che il kefir è un compagno di vita perfetto per sostenere la salute dell’intestino. Migliora la sua regolarità ed è fondamentale per eliminare le scorie e le tossine in eccesso. Sono proprio quelle che facilitano il gonfiore e la ritenzione, rallentano il metabolismo e quindi causano problemi all’intestino.

potrebbe interessarti Kefir una bevanda con diverse proprietà benefiche

Kefir nell’alimentazione quotidiana, perché riduce il peso?

kefir
Fonte: Istock

Inoltre la flora batterica aiuta soltanto anche a sintetizzare vitamine importanti come le vitamine del gruppo B e la vitamina K. Non è un particolare da poco, perché l’assorbimento insufficiente dei nutrienti e l’infiammazione cronica aumentano il rischio di obesità. Anche per questo quindi il kefir è ideale per contrastare l’aumento di peso. Allo stesso modo il kefir abbassa i livelli di colesterolo nel sangue e riduce inoltre la pressione sanguigna.

Quindi il kefir utile anche a dimagrire? Sì e no, perché nessun alimento di per sè è il rimedio per tutti i mali. Perdere peso è un lavoro più complesso, fatto di dieta sana abbinata alla scelta degli alimenti giusti e ad un po’ di movimento. Però il kefir funziona e non solo per quello che abbiamo già detto.
Tra le altre cose è una fonte di proteine nobili, cioè ricche di tutti gli aminoacidi essenziali che servono per sviluppare i muscoli ma anche la massa magra. In più il kefir, come diversi prodotti fermentati, possiede un elevato potere saziante. Quindi aiuta a fornire un senso di sazietà a lungo nel corso della giornata.

Che donna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

kefir
Fonte: Istock

Infine è stato dimostrato che il kefir riduce l’infiammazione che provoca le reazioni allergiche, quelle provocate da una carenza di batteri benigni nell’intestino. E non è tutto, perché il kefir può essere tranquillamente digerito dagli intolleranti al lattosio. Ecco perché inserirlo nella dieta quotidiana dà più benefici che problemi.