Home Attualità Coronavirus | Olimpiadi Tokyo 2020 annullate: quando si terranno?

Coronavirus | Olimpiadi Tokyo 2020 annullate: quando si terranno?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:52
CONDIVIDI

Il Coronavirus blocca le Olimpiadi di Tokyo 2020. La decisione presa dal Comitato Olimpico Internazionale e dal governo del Giappone avrà delle conseguenze importanti sia sulla vita sportiva degli atleti sia sull’economia giapponese.

A chiedere l’annullamento o il rinvio delle Olimpiadi di Tokyo 2020 era stato addirittura il presidente del Comitato Olimpico Internazionale Bach, il quale aveva combattuto fino all’ultimo momento per mantenere inalterato il calendario olimpico giapponese.

Purtroppo dopo il ritiro degli atleti di Australia e Canada e dopo la richiesta ufficiale di annullamento arrivata dalla federazione americana di atletica, sia il presidente Bach sia il Primo Ministro giapponese Shinzo Abe non hanno avuto altra scelta.

Le Olimpiadi 2020 di Tokyo non si svolgeranno la prossima estate, come era previsto, ma verranno rimandate al 2021. 

Nel corso della storia, la più grande manifestazione sportiva del mondo era stata annullata soltanto negli anni della prima e della seconda guerra mondiale: un segno inequivocabile di quanto devastante sia l’impatto del Coronavirus sulla nostra società.

Il Coronavirus blocca le Olimpiadi 2020 e l’economia del Giappone

coronavirus olimpiadi 2020
(Foto: Instagram)

La crisi economica mondiale provocata dal lock down che i vari governi nazionali stanno imponendo ai propri cittadini avrà le sue ripercussioni anche sul Giappone.

Purtroppo però il Giappone soffrirà più degli altri Paesi dal momento che gli investimenti per le Olimpiadi erano stati giganteschi, come accade in ogni Paese che viene investito dell’onere e dell’onore di ospitare tutti i migliori atleti del mondo.

Naturalmente tutte le aziende che hanno investito nei giochi vedranno rientrare i propri investimenti con un anno di ritardo, quindi per un anno si troveranno in grosse difficoltà economiche.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE => Ultime notizie sul Coronavirus

Proprio per evitare questa enorme sofferenza economica e finanziaria al proprio paese il Primo Ministro giapponese aveva tentato fino all’ultimo di evitare questa situazione, anche proponendo di svolgere le competizioni sportive a porte chiuse.

Alla fine però, pochissime ore fa, è stato proprio Shinto Abe a chiedere al CIO di posticipare i giochi di un anno, mantenendo inalterato il nome di Tokyo 2020. Il Presidente Bach si è detto immediatamente d’accordo, comprendendo la necessità di salvaguardare prima di ogni altra cosa la salute degli sportivi e dei cittadini dei paesi che avrebbero partecipato ai giochi.

Tra le conseguenze indirette della decisione del CIO c’è anche lo slittamento delle paralimpiadi. 

Quando si terranno le prossime Olimpiadi?

Era stata valutata la possibilità di spostare le olimpiadi di Tokyo solo di qualche mese, facendole slittare al Settembre o al Novembre del 2020, nella speranza che nel giro di poche settimane la situazione sanitaria mondiale tornasse sotto controllo. A sostenere questa possibilità c’era anche il mite clima giapponese del mese di Novembre, ma infine si è deciso per una decisione più drastica.

Sia per rispettare il tradizionale svolgimento delle Olimpiadi in estate, sia per concedere al mondo intero più tempo per riprendersi dalle conseguenze della pandemia, si è deciso che le Olimpiadi di Tokyo 2020 si svolgeranno nell’estate del 2021, presumibilmente tra Luglio e Agosto.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Tokyo 2020 (@tokyo2020) in data:

Sempre nel rispetto della tradizione anche in occasione delle Olimpiadi Giapponesi, era stata accesa a Olimpia, in Grecia, la fiaccola olimpica che purtroppo dovrà attendere un anno intero prima di giungere finalmente a Tokyo.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI.