CoronaCheck | Il test on line per capire se è influenza o Coronavirus

0
51

Hai la febbre e hai paura di aver contratto l’infezione da Coronavirus? Questo test online consente di determinare il rischio attraverso semplici domande.

coronavirus
pixabay

L’epidemia di coronavirus continua a diffondersi in tutto il mondo. Essendo una malattia che presenta sintomi simili a quelli dell’influenza al minimo accenno di febbre, tosse e respiro corto insorgono mille dubbi.

Se non ti senti bene e se sei sommerso dai dubbi, puoi provare a chiarirti le idee rispondendo a delle semplici domande di un questionario online, il questionario si trova sul sito web CoronaCheck e ti fornirà una percentuale del tuo rischio o quello di un tuo caro di essere stato infettato dal virus.

Sullo stesso argomento >>>> Quali sono le differenze nei sintomi tra coronavirus e influenza?

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

CoronaCheck, il questionario online che ti dice se hai contratto il virus

Test coronavirus
Photo Adobe Stock

Il CoronaCheck è un test che potrai eseguire in  pochissimi minuti.  Creato e lanciato dal centro universitario di medicina generale e sanità pubblica Unisanté di Losanna, è disponibile in due versioni, uno per i cittadini e l’altro per gli operatori sanitari.

Il sito web precisa che si tratta di un test realizzato per cercare di fornire tutte le risposte alle domande dubbiose di chi si sente poco bene per aiutarlo a chiarirsi le idee prima di chiamare il proprio medico curante in modo da avere una panoramica chiara dei sintomi e sul da farsi.

Ecco le domande del test che ti aiuteranno a determinare il tuo rischio di infezione:

  • Qual è il tuo genere (uomo, donna, altro)?
  • Sei una donna incinta?
    • Quanti anni hai?
    • Ha sintomi come difficoltà respiratorie o tosse?
    • Hai la febbre ovvero una temperatura maggiore o uguale a 38 ° C)?
  • Fai parte della categoria a rischio (più di 65 anni, ipertensione, diabete, malattie cardiovascolari, malattie respiratorie croniche, immunosoppressione dovuta a una malattia o a una terapia, tumore) ?
    • Hai avuto contatti ravvicinati (entro due metri e per almeno 15 minuti) con un soggetto risultato positivo al tampone di laboratorio?
  • Questo contatto è avvenuto mentre la persona era malata o nelle 24 ore precedenti la malattia?
    • Hai soggiornato in un’area colpita dai maggiori focolai come per esempio Hong Kong, Corea del Sud, Singapore, Iran, Giappone, o Italia (Lombardia, Veneto, Piemonte ed Emilia-Romagna) ?

I risultati del test: “nessuno” o “possibile” sospetto coronavirus

coronacheckUna volta completato il questionario, viene visualizzato il risultato. Possono apparire due risposte: “nessun sospetto di coronavirus” o “possibile sospetto di coronavirus”.

Nel caso della prima risposta, il test indica che i sintomi sono simili a quelli dell’influenza stagionale e che è quindi “molto più probabile che si abbia solo l’influenza”. Il questionario ricorda anche le precauzioni da prendere in caso di febbre accompagnata da tosse o da difficoltà respiratorie (non un semplice raffreddore) e consiglia di consultare un medico se le  condizioni peggiorano.

Se il test è positivo, è più preoccupante. Il questionario consiglierà di dover eseguire un tampone in laboratorio e fornisce le prime indicazioni riguardo le azioni da adottare come per esempio:
• Chiamare il proprio medico curante o un centro di screening
• E’ possibile che il centro di screening vi dia un appuntamento. In questo caso utilizzare il trasporto privato per recarsi al centro di screening
• All’arrivo al centro di screening, mettersi immediatamente la maschera, disinfettare le mani e segnalare immediatamente le vostre condizioni alla reception senza avvicinarvi ad altre persone.
• Se il personale medico decide che è necessario effettuare un test ma non si ha alcun segno di gravità che richieda il ricovero in ospedale, sarà necessario tornare a casa rapidamente e mettersi in isolamento dopo aver effettuato il tampone

• Se i sintomi peggiorano, chiamare il medico.

Ti potrebbe interessare anche >>>> Coronavirus | Emanuele muore a 34 anni | “Era sanissimo”

coronavirus aria
Foto da Pixabay

Il sito ricorda che qualora il tampone risulti positivo “si verrà contattati dalla sanità pubblica e che verranno contattate anche le persone che hanno avuto stretti contatti con te “. D’altra parte, se il test è negativo, “è possibile riprendere una vita normale”.

Se vuoi provare a fare il test sul sito CoronaCheck, clicca QUI: https://coronavirus.unisante.ch/it/evaluation