Home Ricette Panini per hamburger fatti in casa

Panini per hamburger fatti in casa

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:38
CONDIVIDI

Voglia di hamburger senza andare al fast food? Nessun problema, i migliori panini per hamburger fatti in casa sono quasi una passeggiata

L’hamburger perfetto richiede anche un pane perfetto. E allora, in questi giorni di sosta forzata a casa per molti, perché non provare a preparare dei morbidissimi panini per hamburger fatti in casa? Uguali a quelli che troviamo al supermercato oppure nei nostro fast food preferito, ma con un vantaggio: almeno sapremo bene cosa c’è dentro.

E po, volete mettere la soddisfazione di poter dire “questo l’ho fatto io”? Il panino per hamburger classico in realtà può essere utilizzato anche per altre ricette. Un fondo è un classicxo panino dolce, anche molto soffice. Quindi in dimensioni più ridotte potrete utilizzarlo pure per preparare delle merende da consumare in casa, in giardino oppure durante una gira fuori porta. Vediamo insieme la vera ricetta dei veri panini per hamburger fatti in casa.

potrebbe interessarti:I cibi confezionati ci spingono a mangiare di più

Panini per hamburger fatti in casa, la vera ricetta

pixabay

 

Una volta che i vostri panini per hamburger fatti in casa sono pronti, conservateli in una normale sacchetto di carta, di quelli per il pane, per 12-3 giorni. Oppure potete congelarli utilizzando i sacchetti gelo: dureranno anche mesi.

Ingredienti (per 8 panini)
450 g di farina Manitoba
2 uova
50 g di zucchero semolato
180 ml di acqua calda
30 g di burro
1 bustina di lievito di birra secco
1 cucchiaino di sale fino
semi di sesamo

Preparazione:

I veri panini per hamburger fatti in casa partono dalla base. Sul piano di lavoro mettete la farina a fontana. Poi versate al centro l’acqua calda, il burro già ammorbidito, il sale, lo zucchero, il lievito e un uovo.

Lavorate direttamente con le mani per una decina di minuti o fino a quando non avrete ottenuto un impasto omogeneo e liscio. Quindi prendete una ciotola, passate un velo di olio d’oliva per ungerla e piazzate lì il vostro impasto. Coprite con della pellicola o un canovaccio da cucina e fate lievitare per un paio di ore o comunque fino a quando non sarà raddoppiato di volume.

Passato questo tempo, riprendete l’impasto e con un coltello (o un tarocco) dividetelo in otto parti uguali. Poi con un coppapasta da 8 o 10 cm di diametro, a seconda delle dimensioni che volete dare, ricavate dei dischi altri circa 3 centimetri. Metteteli su una teglia da forno leggermente oliata e coprite nuovamente con un canovaccio lasciando lievitare per un’altra ora.

potrebbe interessarti: McDonald’s e Ferrero creano il McCrunchy Bread, il nuovo pane e nutella

A quel punto sbattete l’altro uovo e poi spennellate i vostri panini per hamburger prima di infornarli. In superficie (ma a usti…) spargete i semi di sesamo e infornate in forno preriscaldato a 190° per circa 15 minuti o fino a doratura.
Alla fine sfornateli e lasciateli raffreddare, pronti per ospitare gli hamburger più gustosi del mondo.