Coronavirus | Federica Pellegrini: “Riporterò mio fratello in Italia”

0
5

Il Coronavirus terrorizza anche Federica Pellegrini, il cui fratello è attualmente bloccato in Gran Bretagna. La situazione, nel paese governato da Boris Johnson è davvero preoccupante: Federica è disposta a tutto pur di salvaguardare la sicurezza di suo fratello.

Federica Pellegrini Coronavirus
Federica Pellegrini (Foto: Instagram)

Dopo la dichiarazione di pandemia da parte dell’OMS e dopo le allarmanti informazioni sulla diffusione del contagio da Coronavirus che si stanno rincorrendo nelle ultime settimane, la Gran Bretagna aveva tentato, almeno in una fase iniziale, un approccio diverso al problema.

Borish Johnson aveva infatti dichiarato di voler sviluppare l’immunità di gregge tra i propri cittadini e di essere disposto a veder morire molte persone: “Abituatevi all’idea di perdere i vostri cari” aveva detto il Primo Ministro Inglese.

Il Coronavirus fa tremare la famiglia di Federica Pellegrini

famiglia di Federica Pellegrini
famiglia di Federica Pellegrini (Foto: Instagram)

Federica Pellegrini, fedele allo spirito battagliero che le ha permesso di diventare una delle più acclamate nuotatrici d’Italia, ha affermato di non aver alcuna intenzione di seguire il consiglio del Primo Ministro Inglese.

“Sono disposta ad andare a prendere mio fratello a piedi” ha dichiarato recentemente Federica, spiegando che attualmente suo fratello Alessandro è bloccato a Londra e non gli è consentito varcare il confine britannico per tornare in Italia.

Purtroppo la preoccupazione per Alessandro non è l’unica che sta attanagliando la famiglia Pellegrini in questo momento.

La madre di Alessandro e Federica, infatti, è immunodepressa e questo ha scatenato un’altra grande preoccupazione nella nuotatrice che ha ammesso anche di aver preso l’emergenza sottogamba, almeno al principio dell’epidemia. Federica infatti si era convinta che il Coronavirus fosse né più né meno di una semplice influenza: i fatti le hanno dato torto nel giro di poche settimane e attualmente sia sua madre sia sua nonna stanno rispettando la quarantena nella casa in cui abita anche il padre della nuotatrice, che “controlla” la salute di entrambe.

Quando il contagio da Coronavirus è arrivato in Italia Federica si trovava negli States, precisamente al college di Fort Lauderdale, ma è riuscita a tornare in Italia prima che i voli internazionali da e per l’Europa fossero interrotti per prevenire il dilagare del Coronavirus.

In merito alla sospensione degli aventi sportivi (anche gli Europei di Calcio sono stati recentemente rimandati) Federica si è detta rammaricata, ma che è meglio rimandare gli eventi piuttosto che snaturarli nuotando (o giocando) a porte chiuse e senza pubblico. Il problema più grave però è che sia i media sia il governo sta dando troppo peso al solo ambiente calcistico senza prestare la minima attenzione mediatica a tutti coloro che vivono di sport anche senza dedicarsi al calcio. “Esistono anche altri sport, altre vite, altre famiglie che non hanno lo stesso potere economico ma che quest’anno hanno le Olimpiadi” ha detto la nuotatrice a Repubblica.

Fderica Pellegrini Coronavirus
Fderica Pellegrini: comunicazione sul Coronavirus (Foto: Instagram)

Per quanto riguarda il futuro, Federica è estremamente fiduciosa: secondo la campionessa l’epidemia è un’opportunità da sfruttare per far crescere il sentimento di unità di popolo riscoprire il valore delle regole, quelle regole che stanno letteralmente salvando la vita a moltissime persone in queste settimane.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI.