Pasta fresca all’uovo | come prepararla a casa in poco tempo

0
48

La pasta fresca all’uovo si può preparare a casa in poco tempo, con soli due ingredienti farina e uova, scopriamo come farla. 

Pasta fresca
Pasta fresca all’uovo Fonte:Pixabay

Avete mai pensato di preparare a casa la pasta fresca all’uovo? Non è nè difficile e nè costoso, occorrono solo due ingredienti uova e farina.

Potete prepararla anche se non avete la macchina, perchè basta stendere l’impasto con il mattarello, ci vorrà solo tanta pazienza e pò di olio di gomito. Preparare la pasta fresca in casa non è difficile, è una delle ricette più antiche, che tutte le nostre nonne facevano. Invece oggi non tutte lo fanno, preferiscono acquistarla direttamente nel banco frigo del supermercato, ma quella fatta in casa, è un prodotto genuino che viene realizzato con le  proprie mani. Seguendo tutti gli step della ricetta base, potete ottenere poi i formati che gradite come: tagliolini, tagliatelle, ravioli, tortellini e lasagne.

Scopriamo come realizzare la pasta fresca all’uovo in casa in modo facile e veloce.

Che donna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

Pasta fresca all’uovo

 

Pasta fresca
Pasta fresca all’uovo Fonte:Pixabay

La pasta fresca all’uovo si prepara in poco tempo, per l’impasto occorrono circa 15 minuti, poi mezz’ora per il riposo e 15 minuti per stendere e ottenere la sfoglia.

Dopo la preparazione, potete scegliere il formato di pasta che preferite, poi condite come gradite.

 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Gnocchi di patate | la ricetta base da preparare a casa

 

Ingredienti

  • 4 Uova
  • 400 g di Farina 00
Per preparare la pasta fresca all’uovo occorrono solo due ingredienti, ecco come fare: mettere in una ciotola meno di 400 g di farina, fate al centro un incavo al centro e aggiungete le uova intere. Con la forchetta mescolate, incorporando delicatamente la farina, poi continuate ad impastare a mano, quando la parte liquida è stata assorbita.

Su un piano da lavoro trasferite l’impasto e lavoratelo per 10 minuti, con il palmo e in maniera energica, dovete tirarlo in tutte le direzioni, senza romperlo. Non appena sarà liscio, avvolgetelo nella pellicola per alimenti e lasciatelo riposare a temperatura ambiente per mezz’ora. Adesso infarinatelo e tiratelo con la macchina sfogliatrice, al massimo spessore, il panetto dovrà passare tra i rulli, in questo modo otterrete una prima sfoglia che sarà spessa. Poi ripiegate i due lembi della sfoglia verso il centro, in modo da realizzare una forma regolare.

Distribuite un pò di farina e ripassatela tra i rulli, poi adagiatela sulla spianatoia leggermente infarinata e rifilate le estremità  con un coltello. Adesso dividete in due parti, passando di volta in volta allo spessore più sottile fino ad arrivare al penultimo spessore, adesso sarà pronta e potete realizzare il formato che preferite.

Nel caso in cui non avete la macchina, non è un problema, potete stendere l’impasto con un mattarello, ci vorrà un pò di tempo e molta pazienza.

 

Conservazione

La pasta fresca ottenuta si può congelare, basta metterla su un vassoio, i formati dovranno stare ben distanziati, trasferite nel congelatore per un paio di ore, così si induriranno. Trascorso il tempo, trasferite la pasta nei sacchetti per il congelamento e li riponete nel congelatore.  e riponeteli nuovamente in congelatore. All’occorrenza, li togliete e li cuocete direttamente in abbondante acqua salata e poi procedete con la preparazione della pietanza.

 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Primo piatto | pasta ai 4 formaggi e speck -VIDEO-

Consigli per una pasta fresca perfetta

Pasta fresca
Pasta fresca perfetta Fonte:Pixabay

Se volete una pasta fresca all’uovo perfetta, è opportuno seguire alcuni consigli utili, ecco quali.

  1. Utilizzare la spianatoia: rispetto al piano da lavoro, è rugosa, quindi perfetto per la preparazione della pasta fresca.
  2. Sbattere le uova con la forchetta: dopo averle messe al centro della farina, sbattetele con una forchetta, in modo che non fuoriescano.
  3. Non aggiungere il sale : non è consigliato, anche se qualcuno l’aggiunge.
  4. Evitare correnti: la pasta si deve preparare lontano da correnti, per evitare che si secchi.
  5. Proporzione farina-uova: è davvero importante, in quanto, la proporzione classica prevede per ogni uovo 100 g di farina.
  6. Lavorazione: la pasta deve essere lavorata per almeno 10 minuti, in modo energico, utilizzando il palmo della mano. E’ consigliabile sbattere l’impasto ogni tanto sulla spianatoia per renderla più elastica.
  7. Coprire l’impasto: quello che non state lavorando per evitare che si secchi.
  8. Infarinare il piano di lavoro:non bisogna mai dimenticare, altrimenti l’impasto si attacca.
Pasta fresca
Impasto per pasta fresca Fonte:Pixabay

E’ importante dire che se dovrete realizzare le lasagne, tagliatelle, pappardelle, è consigliabile far seccare i fogli di impasto stesi cosparsi di semola, per pochi minuti a lato, poi potete piegare in un rotolino piatto.