Scopri il miglior rimedio naturale esistente per detergere la vagina

0
82

Questo semplice rimedio naturale molto efficace deterge la vagina ed aiuta a prevenire o lenire fastidi intimi senza effetti collaterali.

6 modi per avere una vagina giovane nel tempo senza chirurgiaPrurito, irritazione e infezioni vaginali possono aggredire la vagina in qualsiasi momento e  causare anche cattivi odori. Detergenti troppo aggressivi possono alterare il ph e la flora batterica delle nostre parti intime e peggiorare la situazione. Prenditi cura della tua vagina usando questo rimedio naturale infallibile per prevenire o lenire fastidi intimi.

Sullo stesso argomento >>>> 6 modi per avere una vagina giovane nel tempo senza chirurgia

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

Camomilla: un semplice rimedio naturale molto efficace per detergere la vagina

Camomilla iStock

La camomilla è un rimedio naturale molto popolare per detergere le parti intime. L’industria farmaceutica propone molti detergenti a base di camomilla dati i molteplici effetti benefici di questa pianta. Il fiore di camomilla è un ottimo rimedio naturale per combattere le infezioni fungine e le infezioni da lieviti, inoltre vanta una discreta azione lenitiva, allevia prurito e infiammazione donando allo stesso tempo una piacevole freschezza.

I suoi effetti benefici si notano fin dalla prima applicazione e non a caso. La camomilla contiene ben 9 sostanze chimiche che aiutano a combattere l’infezione da lievito come la candida albicana ma abbiate cura di sceglierla adeguatamente. La camomilla Matricaria chamomilla, i cui nomi comuni sono: camomilla annuale, camomilla tedesca, camomilla selvatica, ha dimostrato una maggiore efficienza contro l’infezione da lievito rispetto alla camomilla Chamaemelum nobile, i cui nomi comuni sono: camomilla da giardino, camomilla perenne, camomilla romana.

Secondo il Dr. James Duke ed il portale doctorsbeyondmedicine.com le 9 sostanze fitochimiche presenti nella camomilla e che si sono rivelate essere efficaci composti antifungini sono:

Alfa-bisabololo
Beta-sitosterolo
Borneolo
Acido caprilico
Geraniol
Erniarina
Alcool Perillyl
La quercetina
Mmbelliferone

Inoltre, questo studio intitolato “Camomilla: una medicina di erbe del passato con un futuro luminoso” e pubblicato sul National Institutes of Health ha dimostrato i benefici di questa erba in una varietà di applicazioni curative, inclusa l’infiammazione vaginale.

Come usare la camomilla per lenire l’infiammazione vaginale

Questo rimedio naturale esplica il suo massimo potenziale assunto orlmente. Basta far bollire due cucchiai di fiori secchi di camomilla in un litro d’acqua a fuoco basso. Una volta raggiunto il bollore spegnere il fuoco, lasciar riposare l’infuso per 5 e 10 minuti e filtrare tutto. La camomilla può essere bevuta più volte al giorno anche fredda. Inoltre più essere utilizzata localmente per sciacquare la vagina, fino a due volte al giorno in via preventiva contro i rischi di infezioni genitali.

Precauzioni

Non utilizzate eccessivamente la camomilla poichè potrebbe causare eruzioni cutanee. Il suo uso è inoltre sconsigliato in caso di gravidanza e per le persone che soffrono di asma o allergia ai pollini. In caso di dubbi rivolgersi sempre al proprio medico curante.

Le buone abitudini da adottare per favorire la salute della vagina:

  • Indossare biancheria intima comoda e traspirante
  •  Utilizzare capi in cotone poichè i tessuti sintetici promuovono l’accumulo di batteri e la formazione di cattivi odori
  • Lavare le parti intime una o due volte al giorno, se vengono lavate eccessivamente potrebbe insorgere il prurito
  • Durante il lavaggio, assicurarsi che l’acqua non sia né troppo calda né troppo fredda
  • Utilizzare detergenti neutri e delicati, privi di profumazione
  • In caso di ciclo mestruale, cambiare l’assorbente sanitario il più spesso possibile
  • Un’alimentazione sana ricca di minerali e vitamine e una regolare attività fisica sono la chiave per una buona salute generale
  • Idratarsi sempre a sufficienza

Ti potrebbe interessare anche >>>> 10 semplici rimedi casalinghi contro l’odore vaginale

Limita l’uso della camomilla ai trattamenti topici e sarai meno a rischio di effetti collaterali sistemici a causa della reazione allergiche.