Il trucco della farina per pulire le vongole | Il metodo infallibile!

0
110

Il trucco della farina per pulire e spurgare perfettamente le vongole | Il metodo veloce, facile e pratico per togliere la sabbia dalle vongole

vongole
il trucco della farina per pulire vongole (Fonte: iStock)

Volete preparare un bel piatto di vongole ma l’ultima volta che l’avete fatto vi siete trovati con un cumulo di sabbia nel piatto? Ecco allora che vi proponiamo un metodo infallibile per pulire alla perfezione le vongole: mai più sabbia e sporcizia nei vostri piatti con il trucco della farina. Ecco un metodo semplice, veloce e pratico, usato solo da veri intenditori!

Potrebbe interessarti anche: Come pulire e sfilettare le Triglie: procedimento – VIDEO

Il trucco della farina per pulire le vongole | Il metodo infallibile!

vongole
il trucco della farina per pulire le vongole (pixabay)

Togliere la sabbia dalle vongole è facile se sai come farlo. Dopo aver acquistato le vongole che più vi interessano per il vostro piatto, arriva il momento di pulirle per bene. E allora vediamo come riuscirci.

Quello che vi occorre è una ciotola capiente, una confezione di sale fino, una bilancia da cucina ed un po’ di farina. La farina non ve l’aspettavate vero? Procediamo anzitutto per gradi, cominciando a togliere le vongole che risultano rotte, e dunque non idonee.

1 Step | Eliminate le vongole rotte

Un modo per capire se le vongole che avete acquistato siano davvero fresche, i gusci resteranno ben chiusi. La prima cosa che dovete controllare è che non vi siano vongole, tra quelle comperate, morte. Quindi procedete con il controllarle una per una. Per capire come fare, dovete solo tenere le vongole tra le dita e muoverle. Se tra quelle acquistate ce ne sarà qualcuna è morta, le valve si apriranno. Dopo aver eliminato le vongole morte, passate a anche quelle rotte: in questo caso infatti ci sarà un’alta possibilità che anche quella vongola sia morta, ricordatevi infatti che il mollusco è vivo solo se il guscio è perfettamente intatto. 

2 Step | L’acqua salata, quanto sale serve?

sale di epsom
il trucco della farina per pulire le vongole (Istock)

Le vongole vive, per essere spurgate, hanno bisogno di essere immerse in abbondante acqua salata, in questo modo stiamo ricreando il loro habitat naturale, e soprattutto stiamo ricreando il giusto modo per tenerle in vita almeno 3 ore. E cioè il tempo necessario per pulire in maniera naturale. La cosa migliore sarebbe quella di mettere le vongole proprio in acqua marina, ma questo, ovviamente non sempre è possibile, a meno che non si abiti in una zona marittima!

Ricreare un habitat naturale con una salinità al 37% permetterebbe alle vongole di riprendere la loro attività. In questo modo quindi le vongole riprenderanno ad togliere la sabbia.

Quindi, come prima cosa aggiungete il sale. Usate il sale fino! Il sale grosso impiega molto più tempo per sciogliersi, quindi questo vi toglierà molto tempo, e non vogliamo che stiate lì a rigirare le vongole tutta la sera

Come e quanto? Potete porre le vongole in una ciotola abbastanza grande che possa ospitarle tutte, aggiungendo  circa 35 grammi di sale per ogni litro d’acqua. E’ Preferibile utilizzare ciotole in ceramica o coccio, evitando metalli e plastica. Continuate a mescolare bene le vongole fino a quando il sale presente nell’acqua sarà sciolto completamente. Complimenti, avete ricreato la salinità del mare a casa vostra! Non vi resta che immergervi le vongole.

E’ molto importante fare attenzione al cloro contenuto nell’acqua di rubinetto, perché le vongole potrebbero reagire male a questo elemento di disturbo: se quando riempite la ciotola ne sentite l’odore, vi consigliamo di ricorrete all’acqua in bottiglia. Una volta inserite le vongole nell’acqua e sale, dovrete coprire il recipiente e, in caso di temperatura esterna troppo elevata, potrete decidere di riporre la ciotola nella parte bassa del frigorifero. Il tempo di ammollo per spurgare al meglio i nostri molluschi è di circa un paio d’ore, all’interno delle quali potrete fare al massimo due risciacqui.

Altro consiglio molto importante sta nel fatto che le vongole non dovranno mai entrare in contatto con il fondo della ciotola: in questo caso la sabbia fuoriuscita potrebbe rientrare nelle vongole che sono in fondo alla ciotola. Potreste quindi mettere le vongole prima in uno scolapasta da inserire poi in una ciotola più capiente.

Potrebbe interessarti anche: Cozze e Vongole: procedimento per pulizia e cottura – VIDEO

3 Step | Il trucco della farina: perché serve e come usarla

farina
il trucco della farina per pulire le vongole (Istock)

Il trucco della farina pare sia molto conosciuto soprattutto tra i pescatori. La farina è per le vongole come una sorta di esca perché esse percepiranno che c’è qualcosa da mangiare nella ciotola, e saranno quindi più propense a filtrare l’acqua (e a togliere la sabbia). Aggiungete quindi un cucchiaio di farina nell’acqua dove avrete immerso le vongole.

4 Step | Il tempo giusto per far spurgare le vongole

Quando avrete tolto le vongole senza vita e avete creato l’habitat naturale con l’acqua e la farina, la maggior parte del lavoro è fatto. Ora dovete solo aspettare,  lasciatele a riposo almeno 2-3 ore. A questo punto quasi sicuramente tutta la sabbia che avevano dentro la troverete sul fondo. Conviene comunque ripulirle almeno due volte. Procedete togliendo le vongole una per volta, questo è per non smuovere troppo l’acqua all’interno del recipiente dove sarà depositata la sabbia in fondo, dunque passatele sotto l’acqua del rubinetto fresca. Continuate a ripulire per bene la ciotola dove vi erano le vongole togliendo tutta la sabbia da fondo. Rifate nuovamente l’habitat delle vongole con acqua e sale fino e tornate a posizionare nuovamente le vongole al suo interno. Ma questa volta, però, non mettete la farina!. Lasciatele riposare in frigorifero altre 3-4 ore.

Per semplificarvi la vita conviene comprare le vongole il giorno prima. Appena arrivati a casa le metterete a bagno nell’acqua salata. In serata cambierete l’acqua e il giorno dopo potete finalmente usare le vostre vongole spurgate alla perfezione per le vostre ricette.

Potrebbe interessarti anche: Come congelare il pesce nel modo corretto – VIDEO

Ricetta | Spaghetti alle vongole pronti in 20 minuti