Home Salute e Benessere Dieta e Alimentazione Dieta del pesce, 1.400 calorie al giorno per stare bene

Dieta del pesce, 1.400 calorie al giorno per stare bene

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:32
CONDIVIDI

La dieta del pesce funziona e  al contrario di quello che possiamo pensare costa poco. Spazio alla fantasia in cucina, abbinando piatti gustosi a molte verdure e frutta .

perdere peso
Istock

Prima che arrivino Natale e Pasqua dobbiamo dimagrire pensando alle abbuffate. Prima che arrivi l’estate dobbiamo dimagrire pensando alla prova costume. Insomma, è tutta una corsa ma per non impazzire servono rimedi chiari, ma veloci, sani. Come questa dieta del pesce che con 1.400 calorie al giorno contribuisce a farci perdere i chili in eccesso.

Un regime alimentare completo, che aiuta a far funzionare meglio il nostro metabolismo. Il segreto è soprattutto nel pesce azzurro, facilmente reperibile nei nostri mari e che quindi può costare anche meno. In particolare dovremmo scegliere pesci di taglia piccola o media che sicuramente risulteranno più freschi e soprattutto daranno più nutrimento.

Il consiglio di base è sempre quello di mangiarlo cotto, anche se siamo in un’epoca nella quale domina la cultura del sushi a tutti i costi. Quanto alle varietà, dalle sardine al nasello, dai gamberetti ai frutti di mare, dal pesce spada alle vongole o le cozze, diventerà tutto buono pur di soddisfare il nostro palato e i nostri gusti.

Che donna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

Dieta del pesce, cosa portiamo in tavola?

yogurt

Ecco quindi il programma settimanale. A colazione tutti i giorni latte parzialmente scremato con caffè d’orzo e tre biscotti integrali, mentre a metà mattinata frutta fresca di stagione e nel pomeriggio uno yogurt magro.

Per il resto il primo giorno a pranzo 60 grammi di penne con piselli, spiedini di pesce al forno e insalata. A cena 150 grammi di nasello al cartoccio, insalata, 100 grammi di patate bollite. Il secondo giorno a pranzo 60 grammi di spaghetti con le vongole, formaggio magro tipo crescenza e insalata, mentre la sera 150 grammi di cozze gratinate e insalata verde a volontà.

Potrebbe interessarti anche -> Hai sempre fame? Forse è colpa di questi cibi

A mezzogiorno del mercoledì 60 grammi di pasta al pomodoro, 50 grammi di salmone affumicata e insalata mista; a cena minestrone di verdure miste, sogliola al forno con melanzane grigliate. Il quarto giorno 60 grammi di risotto ai frutti di mare, fagiolini lessi e insalata mista. A cena passato di verdure, merluzzo con olive in padella.

salmone

Il venerdì a pranzo si possono consumare 60 grammi di fusilli con il tonno, insalata mista condita con un cucchiaio d’olio. E la sera insalata di polipo (almeno 200 grammi), zucchine grigliate e insalata mista. E per aprire il weekend 60 grammi di linguine con le cozze, finocchi in insalata e radicchio, mentre a cena pizza ai frutti di mare più un frutto. Infine la domenica 60 grammi di risotto con le zucchine, risotto calamari ripieni e insalata. Infine minestrone di verdure, sardine in padella e insalata.