Barbabietola | proprietà e benefici per la salute

0
29

Barbabietola, facciamo il punto sulle proprietà e sui benefici per la salute di questo ortaggio ricco di nutrienti.

barbabietola
 (Istock)

I nutrizionisti non mancano di ripeterlo: “Noi siamo quello che mangiamo”ed il cibo e la sua qualità è direttamente collegato alla salute del nostro corpo.

Scegliere di alimentarsi in modo sano significa introdurre nel nostro corposo sostanze benefiche ai fini del suo corretto funzionamento, vale a dire introdurre vitamine, minerali e antiossidanti che lo aiutano a proteggersi dagli agenti patogeni. Tra questi alleati della salute non può mancare la barbabietola. Ricordiamo che l’Organizzazione mondiale della sanità consiglia di introdurre sempre frutta e verdura, ancora meglio se di provenienza biologica, nella nostra alimentazione.

Ti potrebbe interessare anche >>>> Meteorismo e flatulenza | gli alimenti da assumere con moderazione

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

I benefici per la salute della barbabietola

La barbabietola è un ortaggio a radice con un alto contenuto fibre e vitamine del gruppo B9. Il suo aspetto rosso brillante si deve al suo contenuto di betalain, antiossidanti che proteggono il corpo dai danni causati dai radicali liberi. Le barbabietole vantano inoltre un alto contenuto di vitamine A e C, e minerali come magnesio, potassio, calcio, zinco e rame. Il suo gusto particolare può piacere oppure no, ma i motivi per cui bisognerebbe mangiarla sono davvero molteplici.

La barbabietola ha un profilo nutrizionale molto interessante, povera di calorie ma ricca di carboidrati, fibre alimentari e polifenoli, ha un grande potere antiossidante che la rende ottima per:

1. Migliorare le prestazioni sportive

La barbabietola aiuta a migliorare la prestazione sportiva grazie al suo contenuto di nitrati. Secondo uno studio dal titolo: Il consumo di barbabietola intera migliora notevolmente le prestazioni di corsa” pubblicato sul National Institutes of Health, i ricercatori hanno scoperto che consumare barbabietole in adulti sani li ha resi più agili e scattanti ed ha perfino aumentato la loro resistenza durante una corsa.

2. Migliorare la salute del cervello

Secondo un’interessante studio scientifico dal titolo: “L’integrazione dietetica di nitrati migliora i tempi di reazione nel diabete di tipo 2: sviluppo e applicazione di un nuovo placebo di succo di barbabietola impoverito di nitrati” , pubblicato sul National Institutes of Health, bere di succo di barbabietola per due settimane migliorerebbe significativamente le funzioni cognitive nelle persone affette da diabete di tipo 2. Questi responsi sono dovuti al contenuto di nitrati della barbabietola. Questo ortaggio potrebbe essere utilizzato come trattamento preventivo contro il declino cognitivo legato all’età. Secondo un’altro studio intitolato: Effetto acuto di una dieta ricca di nitrati sulla perfusione cerebrale negli anzianipubblicato sul medesimo portale di salute, i ricercatori hanno capito che i nitrati negli alimenti possono migliorare il flusso sanguigno al lobo frontale del cervello aiutando a preservare la memoria e le funzioni di riflessione e decisione.

3. Proteggere la salute cardiovascolare

Uno studio scientifico ha evidenziato le proprietà terapeutiche della barbabietola sulla salute cardiovascolare, in quanto  fonte di nitrato inorganico convertibile in ossido nitrico, un composto che sintetizza diverse funzioni fisiologiche. Lo studio in questione si intitola “I potenziali benefici della supplementazione di barbabietola rossa in salute e malattia” ed è stato pubblicato dal National Institutes of Health. Stando ai risultati dello studio questo ortaggio aiuterebbe a migliorare la circolazione sanguigna dilatando e rilassando i vasi sanguigni. Inoltre consentirebbe di ridurre la pressione sanguigna e combattere le patologie cardiovascolari che possono ostacolare la salute di un individuo.

4. Proteggere la flora intestinale

Un’altro studio condotto sulla barbabietola dal titolo ” Effetti del succo di barbabietola lattofermentata da solo o con N-nitroso-N-metilurea su parametri metabolici selezionati, composizione del microbiota aderente all’epitelio intestinale e stato antiossidante dei ratti” pubblicato dal National Institutes of Health, ha portato alla conclusione che il succo di barbabietola lattofermentato promuoverebbe l’attività dei batteri necessari per il funzionamento del microbiota, limitando allo stesso tempo lo stress ossidativo.

5. Prendersi cura del fegato

Stando ad uno studio intitolato “Effetti di protezione del fegato della barbabietola da tavola (Beta vulgaris var. Rubra) durante la riperfusione di ischemia” pubblicato dal National Institutes of Health, le barbabietole essendo ricche di betaina, pigmenti vegetali nonchè composti bioattivi, con proprietà antiossidanti e polifenoli, sarebbero scientificamente efficaci  nel proteggere il fegato.

6. Prevenire le malattie infiammatorie

L’infiammazione cronica può essere dovuta a obesità, malattie cardiache o problemi al fegato. La barbabietola grazie al suo potenziale antiossidante, ha dimostrato la sua efficacia nel ridurre l’infiammazione e prendersi cura del corpo come dimostrato da uno studio dal titolo L’estratto di barbabietola (Beta vulgaris L.) migliora la nefrotossicità indotta dalla gentamicina associata a stress ossidativo, infiammazione e apoptosi nel modello di roditore” pubblicato dal National Institutes of Health.

Fonte: National Institutes of Health

Ti potrebbe interessare anche >>>>10 alimenti purificanti per pulire a fondo il corpo

Alimentazione sana
Alimentazione sana Fonte: iStock Photo

Chiedere sempre il parere del vostr omedico curante che saprà consigliarvi i giusti alimenti per risolvere le patologie di cui siete affetti.