Home Salute e Benessere Fitness Protein smoothie bowl | La colazione del fitness

Protein smoothie bowl | La colazione del fitness

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:56
CONDIVIDI

Il protein smoothie bowl è una ricetta salva-colazione velocissima da preparare e che potete rendere originale grazie a tutte le combinazioni possibili e soprattutto in base a tutto ciò che trovate in cucina

Protein smoothie bowl
Protein smoothie bowl | La colazione del fitness (Istock photo)

Questo frullato denso sta spopolando, lo smoothie, è bello da vedere, colorato e buono da mangiare. Informiamoci su tutti gli alimenti che danno mille tonalità a questa ricetta facile e veloce e come procedere per realizzarla.

Che cos’è lo smoothie bowl?

Che cos’è lo smoothie bowl? RICETTA
Che cos’è lo smoothie bowl? (Istock photo)

Si tratta di un frullato molto denso e cremoso che alla vista somiglia ad un gelato. Ma perché ad un gelato? Perché tutti gli ingredienti freschi sono stati dapprima congelati per poi comporlo. Si aggiunge alla morbidezza sempre una lieve base liquida.  Perché bowl? Perché viene solitamente servito in una coppa, e in superficie vengono sbriciolati frutta secca e tutto ciò che non ci scivola sul fondo.

Può tranquillamente sostituire un pasto completo perché nutriente e bilanciato. Abbraccia davvero tanti super ingredienti ed è realmente pratico per chi va di fretta.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

Regole per preparare un ottimo e sano smoothie bowl

  • lo smoothie bowl non dove mai superare le 300 kcal a porzione
  • lo smoothie bowl può anche essere uno spuntino basta scendere con le calorie intorno alle 70-100 kcal a porzione
  • per un green smoothie dobbiamo utilizzare almeno due tipi di verdure
  • le verdure da utilizzare e che si sposano meglio sono: spinaci novelli, cetrioli, rucola, sedano, carote, barbabietola e prezzemolo, ma anche cavoli e zucca
  • d’obbligo la parte liquida di 100-150 ml come acqua, acqua di cocco o bevande vegetali
  • utilizzare un alimento grasso come per esempio avocado, 1 cucchiaio di semi di lino tritati, semi di chia
  • altra componente da aggiungere è la frutta, quella che preferite
  • tutti gli elementi devono essere congelati
  • aggiungere guarnizioni come frutta secca, semi ma anche topping

Vediamo ora uno smoothie proteico destinato soprattutto agli sportivi

Ingredienti

  • 150 g di frutti di bosco congelati
  • 1 banana congelata
  • 80 g di qualsiasi bevanda vegetale senza zuccheri aggiunti
  • 30 g di proteine (facoltative)
  • 10 g di scaglie di cocco o topping che più vi piace

Procedimento

  • Unite la frutta a pezzettini
  • frullate tutto insieme alle proteine in polvere se le avete scelte
  • versate tutto in una bowl e aggiungete scaglie di cocco oppure il topping che avete scelto

Consigli e conservazione

Congelate sempre la frutta a pezzettini così ve la ritroverete pronta per l’uso. Potete conservare in frigo fino a tre porzioni per tre giorni consecutivi.

Un’altra base per il protein smoothie

Esiste un’altra base molto semplice che possiamo utilizzare per il nostro smoothie, si tratta di un ingrediente sanissimo, stiamo parlando dell’avena. Qui troverete la nostra preparazione suggerita per un porridge ricco di gusto!

Queste le nostre indicazioni per un porridge classico da poter aggiungere al nostra colazione proteica da fitness per variare l’alimentazione mattutina

Porridge classico

Una porzione di porridge singola è composta solitamente da 40 g di avena e 125 g di liquido scelto (tutte le bevande preferibilmente vegetali che preferiamo e senza l’aggiunta di zuccheri)

Come cuocerlo

  • Sui fornelli, mettendo l’avena in un pentolino a fuoco basso e aggiungendo poco a poco la bevanda scelta mescolando fino a risultato denso ottenuto
  • Al microonde, mescolando avena e bevanda in una ciotola adatta al forno e mettendola nel microonde per 10 minuti a calore medioA cottura ultimata potete aggiungere cacao, proteine, yogurt, burro di arachidi, topping a piacere e potete conservarlo in frigo fino ad un massimo di 2 giorni
Protein smoothie bowl RICETTA
Protein smoothie bowl | La colazione del fitness (Istock photo)

Semplicità è sicuramente la parola d’ordine, con gli ingredienti giusti potete gustare una colazione saziante e nutriente dopo o prima di fare la vostra regolare attività fisica.