Palloncini di pane, ricetta semplice

Quattro ingredienti, un po’ di manualità e una cottura veloce, i palloncini di pane sono come una specie di magia, ma bellissimi da portare in tavola.

istock

I palloncini di pane sono un‘idea sfiziosa per sostituire a tavola durante il pasto, ma anche in un aperitivo, la solita pagnotta o fetta di pane. Il risultato finale è croccante e morbido al tempo stesso, leggerissimo, da farcire come vogliamo.
Non c’è olio e nemmeno altri grassi aggiunti, come ad esempio lo strutto. La lavorazione dell’impasto è semplice e veloce al tempo stesso. E potete prepararne anche in grande quantità, mantenendolo poi nel classico sacchetto per il pane per diversi giorni.
La loro caratteristica è la forma, a palloncino, che farà divertire molto anche i bambini perché per loro sarà come un gioco ma intanto otterrete il vostro scopro. Quello cioè di fare amare loro il pane, i carboidrati sani.

potrebbe interessarti:Pizza troppo pesante? Vi spieghiamo perché

Palloncini di pane, pronti in meno di un’ora

lievitazione

Un’idea sfiziosa per i vostri deliziosi palloncini di pane? Una volta pronti, utilizzarli come fossero un contenitore o una cialda: apriteli in due per contenere ad esempio un’insalata. Semplice, veloce, buonissimo.

Ingredienti (per 10 palloncini):

250 grammi di farina Manitoba
170 grammi di acqua tiepida
6 grammi di lievito fresco o 2 grammi di lievito secco
5 grammi di sale

Preparazione:

In una terrina versate la farina già setacciata, il lievito e l’acqua fino ad ottenere un composto omogeneo. Cominciate a lavorarlo con le mani e solo verso la fine aggiungete anche il sale, per far attivare il potere del lievito.
Quando l’impasto è bello liscio e omogeneo formate una palla, copritela e fate lievitare per 30 minuti. Passato questo tempo, pesate l’impasto e dividetelo in dieci panetti cercando di farle dello stesso peso.

Leggi anche:  Vera pizza napoletana, come si prepara l’impasto a casa?

Con ogni pezzo di impasto formate una pallina e lasciatela riposare per almeno un quarto d’ora, coperte con un canovaccio in modo che l’impasto non secchi. Poi con l’aiuto di un mattarello appiattite ogni pallina ottenendo una sfoglia sottile. Poi decidete se dargli una forma tonda oppure quadrata ritagliando eventuali parti in eccesso (e impastandole di nuovo per ottenere un nuovo palloncino)

Scaldate il forno a 250°, mettete un palloncino per volta in una teglia e fate cuocere al massimo per 4 minuti. Quando il palloncino cuoce comincerà a gonfiarsi, ma fate attenzione a che non si brucino. Ripetete la stessa operazione con gli altri e poi portateli in tavola.

istock