Home Bellezza Make Up Makeup | 8 errori da non fare con il correttore

Makeup | 8 errori da non fare con il correttore

ULTIMO AGGIORNAMENTO 7:33
CONDIVIDI

Il correttore è uno dei prodotti di makeup più utilizzati e strategici a cui nessuna donna rinuncerebbe mai. Ecco 8 errori da non fare assolutamente con il correttore. 

Otto errori da non fare con il correttore
Fonte foto: Pixabay

Il correttore è senza alcun dubbio uno dei prodotti makeup più amati ed utilizzati ogni giorno, questo perché utile nell’eliminare occhiaie scure ed imperfezioni della pelle regalando l’illusione di un incarnato perfetto.

Non sempre però lo si utilizza in modo corretto o si sceglie la formulazione e la tonalità più adatta alla propria pelle. Scopriamo gli otto errori da non fare assolutamente nell’utilizzare il correttore. 

->>>POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Makeup | Il pre highlighting per una base luminosa

Gli otto errori da non fare assolutamente quando si utilizza il correttore

Amate il correttore e non potete fare a meno di utilizzare ogni giorno questo prodotto di makeup? Ecco 8 errori da non fare assolutamente con il correttore: 

-1 Scegliere la tonalità sbagliata 

Il correttore andrebbe scelto dello stesso sottotono della pelle, freddo o caldo e anche nella colorazione giusta per la nostra epidermide, magari di un tono più chiaro del fondotinta per illuminare in modo particolare l’orbicolare dell’occhio.

2-Scegliere la formulazione sbagliata 

Esistono in commercio diverse tipologie di correttori. Una volta scelto il tipo di coprenza utile a mimetizzare la problematica della pelle, si dovrà scegliere una formulazione in crema o liquida per le pelli più giovani e secche, per le pelli grasse invece le formulazioni in crema sarebbero troppo corpose. Per le pelli mature assolutamente vietati tutti i correttori in pasta o in crema.

3- Utilizzare i correttori cromatici da soli 

I correttori cromatici, verdi, rossi, gialli o lilla, servono per mimetizzare occhiaie scure, brufoletti e arrosaamenti ma non debbono essere utilizzati da soli. Una volta steso il camouflage cromatico, si potrà picchiettare sopra il correttore. L’effetto sarà perfetto.

4- Non applicare la cipria 

Il correttore, una volta steso, deve essere fissato con un velo di cipria trasparente. In questo modo durerà a lungo.

5- Scegliere la tonalità troppo chiara

Scegliere una tonalità troppo chiara di correttore, regalerà un effetto panda davvero disastroso. Quando è applicato sulle occhiaie tra l’altro potrebbe farle apparire addirittura più scure.

6- Stendere il correttore in modo sbagliato 

Il correttore andrebbe sempre picchiettato e non tirato durante l’applicazione. Al contrario il risultato non sarà ottimale.

7- Applicare il correttore con le dita 

La scelta migliore sarebbe quella di applicare il correttore con un pennello specifico o con una spugnetta umida, questo perché le dita potrebbero tirare troppo il prodotto riducendone le prestazioni.

8- Non applicare un trattamento prima 

Prima dell’applicazione del correttore, la zona perioculare dovrebbe essere perfettamente idratata e trattata. Applicare un contorno occhi in una formulazione leggera e fresca sarà la scelta migliore.

->>>POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Makeup | 10 tendenze da provare assolutamente nel 2020

Tightlining | la tecnica di makeup per uno sguardo perfetto e naturale
Fonte foto: Istock