Sanremo 2020 | Carriera e curiosità dei 22 big in gara

Annunciati da Amadeus, anticipatamente ai programmi stabiliti, i 22 big in gara al prossimo Festival di Sanremo. Tornano Achille Lauro ed Enrico Nigiotti. Debuttano Levante, Elodie ed Elettra Lamborghini.

sanremo 2020
Sanremo 2020, Amadeus annuncia i big in gara (Instagram)

Amadeus fa il primo dribbling in vista del Festival di Sanremo: il mattatore di quest’anno della manifestazione canora anticipa i tempi e annuncia, sulle pagine di Repubblica, i big in gara. Dovevano essere resi noti durante lo speciale de “I soliti ignoti” legato alla Lotteria Italia del 6 gennaio, ma il conduttore – forse per evitare fughe di notizie – ha deciso di anticipare i tempi.

Leggi anche –> Sanremo 2020 | Gli artisti in gara secondo Chi

Amadeus ha precisato, a più riprese, che le scelte dei big in gara sono legate soltanto alla qualità artistica e tecnica dei brani (come aveva già detto, del resto, in occasione della finalissima che ha decretato i partecipanti al prossimo Sanremo Giovani): fra i 22 grandi della canzone italiana ci sono cinque donne, tutti nomi considerevoli. Irene Grandi e Levante, passando per Elodie ed Elettra Lamborghini, fino ad arrivare a Giordana Angi. Poi troviamo qualche prodotto dai talent: Anastasio da XFactor, Alberto Urso da Amici, senza contare il ritorno di Enrico Nigiotti dopo l’ottima impressione dello scorso anno con “Nonno Hollywood”.

Sanremo 2020, i 22 big in gara: primo Festival per Levante ed Elodie. Tornano Achille Lauro, Rancore e Nigiotti

sanremo 2020 prezzi biglietti
Il Teatro Ariston di Sanremo – Fonte Instagram

A proposito di ritorni: menzione speciale per Achille Lauro, il fenomeno indie (tramutato in pop) dell’anno. Dopo la hit Rolls Royce, accompagnata dalle immancabili polemiche, lo rivedremo all’Ariston curiosi di capire cosa ci farà ascoltare questa volta. Provvidenziale, in tal senso, l’endoorsment di Fiorello (ospite della kermesse e in ottimi rapporti con Amadeus) tra i principali fan dell’artista. Ritroveremo, fra gli altri, anche Rancore. Il rapper, che l’anno scorso ha partecipato in gara con Daniele Silvestri, si presenta come solista nella speranza di colpire al cuore con le sue rime come già fa da qualche tempo nei palazzetti di tutta Italia.

Leggi anche –> Sanremo 2020 | I prezzi dei biglietti delle serate dell’Ariston

Poi ci sono i veterani, come Masini e Zarrillo che, rispettivamente, sono all’ottava e tredicesima partecipazione. Appannaggio di quel pubblico sempreverde che apprezza il Festival di Sanremo da tempi non sospetti. A far esaltare anche qualche penna bianca, diciamo così, che però catturerà atmosfere di nicchia, ci penserà Piero Pelù. Vero e proprio outsider del concorso canoro. Ultime, ma non per importanza, le new entry dei Pinguini Tattici Nucleari e il giovane Junior Cally. Curiosità particolare, invece, legata a Diodato che fino a qualche tempo fa faceva coppia fissa con Levante: gli amanti del gossip non potranno fare a meno di notare eventuali reazioni o comportamenti in merito a questo rendez-vous forzato. Comunque il ruolo principe a Sanremo ce l’hanno le canzoni, almeno così pare, e gli spunti per un’edizione variegata non mancano. Siamo arrivati a Settanta, numero perfetto e specchio delle note (non sempre dolenti) che scandiscono la nostra vita.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

🎤 Vi presento il cast dei Cantanti in gara a Sanremo 2020 🎶 e…

Un post condiviso da Giovanna Civitillo & Amadeus 💑 (@giovanna_e_amadeus) in data:

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google news, per restare sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI