Prima di partire metti una moneta in congelatore

0
42

Prima di partire per una vacanza, mettere una moneta in congelatore potrebbe salvare la vita e te e alla tua famiglia. 

Prima di partire metti una moneta in congelatore
Fonte foto: Istock

Se stai per partire per una vacanza, magari proprio per passare le giornate di feste natalizie in un posto di montagna, dovresti lasciare una moneta in congelatore, questo perché questa abitudine potrebbe risultare salvifica per tutta la famiglia.

Uno stratagemma che ormai tantissime persone adottano prima di ogni viaggio. Ecco perché dovresti farlo ogni volta che vai via di casa, anche soltanto per un weekend.

->>>POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Natale | Ecco perchè abbiamo bisogno di meno regali e più amore

Lascia una moneta in congelatore prima di partire | potrebbe salvarti la vita

Lascia una moneta in congelatore prima di partire
Fonte foto: Istock

Lasciare una moneta in congelatore prima di partire, potrebbe salvare la tua vita e quella della tua famiglia. Durante l’assenza da casa infatti, potrebbe esserci un’interruzione dell’energia elettrica per cui ogni alimento contenuto nel congelatore subirebbe un brusco scongelamento per poi ricongelarsi al ripristino della corrente.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

Molti cibi, una volta scongelati potrebbero essere molto nocivi per la salute, soprattutto la carne che dopo molte ore ad alta temperatura potrebbe subite un processo di decomposizione. Per poter essere certi che il processo di congelazione non abbia subito nessuna interruzione, si dovrà semplicemente congelare un bicchiere d’acqua in uno dei vani del freezer e porre sopra l’acqua congelata una moneta. Se al vostro ritorno la moneta si troverà dove l’avete lasciata, vorrà dire che non si è verificata nessuna interruzione di corrente.

Se invece la moneta si troverà a metà bicchiere o peggio ancora sul fondo dello stesso, sarà bene smaltire tutto ciò che in freezer contiene senza consumarlo.

Perché il cibo una volta scongelato non andrebbe mai ricongelato

Il cibo, soprattutto carne e pesce, una volta scongelato andrebbe consumato subito e non ricongelato, questo perché le basse temperature non uccidono tutti i batteri, alcuni infatti restano semplicemente silenti fino al momento del decongelamento quando riprendono la loro attività. A questo punto il cibo andrebbe cotto e consumato. Se invece, per errore o incuria dovesse essere ricongelato questi batteri si moltiplicherebbero in modo esponenziale, aumentando il rischio di intossicazione.  

->>>POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: 7 segni che indicano che sei un angelo inviato sulla Terra