Home Bellezza Pelle Pelle grassa | 5 consigli per prendersene cura

Pelle grassa | 5 consigli per prendersene cura

ULTIMO AGGIORNAMENTO 5:20
CONDIVIDI

La pelle grassa è una tipologia di epidermide che colpisce moltissime donne, soprattutto le giovanissime. Ecco i consigli giusti per prendersene cura per quanto riguarda la detersione e i trattamenti cosmetici e naturali. 

Pelle grassa | 5 preziosi consigli per prendersene cura
Fonte foto: Istock

Una pelle che tende a lucidarsi soprattutto su fronte, mento e naso e che tende molto spesso ad essere acneica è una pelle grassa, una tipologia di epidermide che in seguito ad uno squilibrio tende a produrre del sebo in eccesso e che se trattata in modo mirato e soprattutto delicato può ritrovare il giusto equilibrio e la sua naturale bellezza.

Scopriamo insieme 5 preziosi consigli per prendersi cura della pelle grassa, in modo semplice, economico e soprattutto efficace.

Cinque preziosi consigli per prendersi cura della pelle grassa

Pelle grassa | 5 consigli per prendersene cura
Fonte foto- Istock

La pelle grassa è una pelle molto delicata che andrebbe trattata in modo tale. Troppo spesso infatti, si tende a prendersene cura con prodotti aggressivi e soprattutto contenenti una forte componente alcolica che elimina immediatamente l’effetto lucido ma non senza gravi conseguenze per l’epidermide stessa.

La vecchia generazione di cosmetici, si rivolgeva spesso all’alcool come ingrediente chiave per le linee indicate per la pelle grassa, ad oggi invece, la cosmesi ha definitivamente abbandonato questo approccio così aggressivo a favore di prodotti molto delicati e soprattutto sebo riequilibranti. 

Ecco per voi 5 preziosi consigli per prendersi cura della pelle grassa, da seguire ogni giorno:

-1 Detergere 

La detersione delle pelli grasse dovrebbe essere eseguita per affinità e contrasto. Al contrario di quanto si pensi, la dersione della pelle grassa, non andrebbe effettuata con prodotti ricchi di tensioattivi e molto aggressivi. Il risultato sarebbe una immediata sensazione di pelle opaca, ma con la successiva iper produzione di sebo da parte della pelle che tenderà a farlo per proteggersi dall’eccessivo disseccamento. La pelle, andrebbe detersa con un prodotto oleoso, anche un olio vegetale e dopo aver eliminato ogni traccia di impurità, lavato con un detergente delicato per il viso. La pelle, durante la fase di pulizia con il detergente sarà protetta dallo strato di olio ed il risultato sarà perfetto.

-2 Trattare settimanalmente 

La pelle grassa, andrebbe trattata settimanalmente con una maschera purificante, possibilmente a base di ‘caolino’ o ‘argilla bianca’ un prodotto naturale che al contrario della ben più conosciuta ‘argilla verde ventilata’ purificherà la pelle ma in modo più delicato. La pelle infatti non subirà un disseccamento troppo importante. La maschera potrà essere preparata anche in casa, miscelando due cucchiai di caolino con uno e mezzo di yogurt bianco al naturale. A questa miscela si potranno aggiungere due gocce di olio essenziale di rosmarino, di tea tree oil o di lavanda.

-3 Tonificare 

La tonificazione è un passaggio molto importante della cura della pelle, ma troppe volte risulta essere sottovalutato o fatto in modo sbagliato, soprattutto per quanto riguarda la pelle grassa. La pelle grassa dovrà essere tonificata con una lozione riequilibrante e assolutamente non alcolica. Perfetto un idrolato di fiori, come ad esempio quello di rosa o anche un tonico a base di camomilla e rosmarino, che si potrà preparare in casa, facendo un decotto con un cucchiaio di camomilla romana e due rametti di rosmarino. Il tonico si potrà conservare in frigorifere per circa tre giorni.

-4 Idratare 

L’idratazione riusulta essere fondamentale per la pelle grassa. I prodotti più indicati per trattare questo tipo di pelle, sono quelli formulati in gel, o con texture molto leggere e facilmente assorbibili.

-5 Gli oli essenziali

Gli oli essenziali, sono degli alleati della pelle ed in particolare di quella grassa che, quando presenti anche acne, potrà essere trattata con gli oli essenziali. Picchiettare un cotton fioc imbevuto di tea tree oil o di olio essenziale di timo, lavanda o rosmarino, tenderà a sfiammare la parte e a disinfettare le lesioni. Gli oli essenziali potranno anche essere applicati, miscelando una o due gocce di prodotto ad una noce di gel di aole vera al 99%.

->>> LEGGI ANCHE: Pelle | 5 consigli per prendersi cura del collo

pelle mista: come trattarla
Pelle-Istock