Home Salute e Benessere Dieta e Alimentazione Dieta dei 3 giorni | torniamo in forma tra Natale e Capodanno

Dieta dei 3 giorni | torniamo in forma tra Natale e Capodanno

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:20
CONDIVIDI

Dieta dei 3 giorni tra Natale e Capodanno: può suonare anche strano ma è assolutamente possibile. Perché la salute viene prima di tutto.

Sembra impossibile riuscire a mettersi a dieta anche in mezzo alle feste. Eppure con un minimo di buona volontà è un risultato che possiamo raggiungere. La dieta dei 3 giorni tra Natale e Capodanno è un regime alimentare sano, che non costa grandi sacrifici ma in compenso permette di mantenere un certo equilibri tra un’abbuffata e l’altra.

Impossibile pensare di stare a regime nei giorni di Natale e Santo Stefano. Ma prima del cenone che ci aspetta il 31 dicembre, con un piccolo sforzo possiamo portarci avanti con il lavoro.

Per raggiungere un risultato ottimale però non dobbiamo mai dimenticare qualche suggerimento.

Mangiare meno, ma poi riempirsi di alcolici, anche solo spumante o champagne, non ha nessun senso. Sono ricchi di calorie e non danno nutrimento, mettiamoli da parte.

Allo stesso modo, appena è possibile tra Natale e Capodanno dedichiamoci a prendere un po’ di tempo per noi stesse. Quindi una sana attività fisica, anche solo camminando per 30-40 minuti. Aiuta a riattivare la circolazione e ad eliminare le calorie in eccesso.

Che donna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

Dieta delle feste, il menù per tre giorni

dieta natale iStock

Questo menù, facilissimo da seguire per tre giorni a cavallo tra Natale e Capodanno, è low cost ma anche molto nutriente, senza eccessi.

Primo giorno:
A colazione: 2 fette biscottate con 2 cucchiaini di miele, un bicchiere di latte scremato, un kiwi. The o caffè senza zucchero. A metà mattina: uno yogurt magro ai cereali.

A pranzo: 70 grammi di riso con verdura cotta al vapore, 200 grammi di insalata verde con un cucchiaino d’olio extravergine d’oliva. A merenda: un centrifugato di carote o 3 biscotti secchi, una tazza di the verde senza zucchero.

A cena: 120 grammi di merluzzo o altro pesce magro ai ferri o al vapore, 200 grammi di finocchi cotti oppure uno tra spinaci o bietole al vapore, una fetta di pane integrale, una pera. Prima di dormire: una tisana.

Secondo giorno:
A colazione: una tazza di latte scremato con 30 grammi di corn flakes, un kiwi o 2 mandarini. The o caffè senza zucchero. A metà mattina: uno yogurt magro al naturale.

A pranzo: un’insalata con 100 grammi di tonno al naturale, 150 grammi di pomodori freschi e 100 grammi di radicchio, una fetta di pane integrale. A metà pomeriggio: 2 fette di ananas fresco.

A cena: una tazza di brodo sgrassato con un cucchiaino di parmigiano grattugiato ed erba cipollina, 100 grammi di patate (anche al cartoccio ma senza grassi) e 100 grammi di zucchine al vapore con un cucchiaino d’olio extravergine di oliva. Una mela.
Prima di dormire: una tisana  (ricetta) o un infuso di camomilla.

Terzo giorno:
A colazione: 100 grammi di yogurt magro o di kefir (tutte le proprietà), un cucchiaio abbondante di cereali integrali, un kiwi. The o caffè senza zucchero. A metà mattina: una spremuta fresca di pompelmo.

A pranzo: 120 grammi di petto di pollo ai ferri, 200 grammi di carote al vapore con un cucchiaino d’olio extravergine d’oliva, una fetta di pane integrale e una mela. A merenda: un centrifugato di carote o 3 biscotti secchi, una tazza di thé verde senza zucchero.

A cena: un passato di verdure e legumi con un cucchiaino di parmigiano grattugiato, 80 grammi di ricotta magra, una fetta di pane integrale.
Prima di dormire: una tisana a base di tarassaco, semi finocchio o di malva.