Dieta del riso integrale | dimagrire prima delle feste

Un programma settimanale con almeno un pasto a base di riso integrale, alternato con verdure e frutta, è un rimedio naturale.

riso integrale
(Istock Photos)

Il riso integrale è ricco di amidi così come di vitamina B1, PP, sali minerali e cellulosa. Ecco perché spesso viene inserito nelle diete dimagranti. Quindi sarà perfetto anche per perdere chili, o almeno mantenere il peso, in vista della abbuffate festive.

In un regime equilibrato che prevede soprattutto verdure e frutta, oltre che pasti regolari ogni giorno, il riso può fare tranquillamente la sua comparsa. Specie nella sua versione integrale che non perde nulla a livello di gusto ed è abbinabile a qualsiasi tipo di condimento. Un alimento facilmente digeribile, che ha anche molte proprietà diuretiche e disintossicanti utilissime per eliminare le tossine presenti nel corpo.

Inoltre il riso integrale è consigliato dai dietologi nell’alimentazione per la sua funzione di prezioso regolatore delle funzioni intestinali. E allo stesso modo per prevenire le infiammazioni che possono interessare l’intestino.

Che donna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

Nessuna controindicazione vera, tanti vantaggi: ecco la dieta con il riso integrale

IStock

Ovviamente per rispettare il metabolismo bisognerà far attenzione a quello con cui lo si accompagna. Ecco qui di seguito quindi un programma settimanale facile da seguire con tanti piatti gustosi e nutrienti.

A colazione, consumare sempre una tazza di latte parzialmente scremato con 3 biscotti secchi e a metà mattinata un frutto di stagione da alternare tra mele, pere, kiwi e arance, così come nel pomeriggio, anche se si può inserire pure uno yogurt magro alla frutta.

A pranzo il primo giorno 100 grammi di nasello   al vapore e carote bollite, con un frutto diverso da quello consumato in mattinata, mentre a cena un minestrone di verdure con 50 grammi di riso integrale e pomodori in insalata. Il secondo giorno per pranzo un piatto di bresaola e rucola con un panino integrale e un frutto mentre la sera un’insalata di riso integrale con verdure di stagione, prosciutto cotto a dadini, olive e un cucchiaio d’olio.

Mercoledì a mezzogiorno una fettina di vitello con insalata verde mista e un frutto, a cena invece un piatto con 80 grammi di riso alla milanese (quello classico con lo zafferano) e una mozzarella. Il quarto giorno a pranzo a pranzo una sogliola al vapore con contorno di carote e zucchine bollite (ricetta con le zucchine) , più un frutto, e a cena 80 grammi di riso ai frutti di mare con 50 grammi di stracchino e un panino integrale. Infine il quinto giorno a pranzo una porzione di paella con le verdure e un frutto, mentre a cena una bistecca di vitello ai ferri e un’insalata di finocchi e sedano.

Istock