Home Ricette Congelare la zucca cruda e cotta | Segui tutti i passaggi

Congelare la zucca cruda e cotta | Segui tutti i passaggi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:00
CONDIVIDI

Come cucinare la zucca fuori stagione? Si può, la soluzione ideale è congelare la zucca sia cotta che cruda. Scopri in che modo.

Congelare la zucca cruda e cotta (IstockPhotos)

E’ comodo avere nel proprio congelatore la zucca, anche quando è fuori stagione, la soluzione ideale è congelarla.  Se siete indecisi dopo averla scongelata in che modo cucinarla, potete decidere di conservarla a cubetti crudi. E’ importante scegliere sempre la zucca di buona qualità per garantire un prodotto finale perfetto e senza difetti.

Noi di CheDonna.it vi diamo qualche suggerimento per conservare la zucca, così da poterla mangiarla anche fuori stagione.

Fase preliminare per conservare la zucca

Zucca cruda (IstockPhotos)

Le fasi preliminari per congelare la zucca sono elencati qui sotto.

  • Acquistare una zucca di buona qualità: senza macchie o lacerazioni.
  • Privatela di tutta la buccia: eliminando le due estremità aiutandovi con un coltello affilato.
  • Lavatela sotto acqua corrente.

Questi passaggi sono utili per congelare sia la zucca cotta che cruda.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Congelare le zucchine | Segui tutti i consigli per non sbagliare

Congelare la zucca cruda

Congelare la zucca (IstockPhotos)

Dopo aver seguiti i passaggi su detti, procedete in questo modo:

  • tagliate a cubetti la zucca di circa 2,5 cm di lato oppure della grandezza in base alla vostra ricetta;
  • eliminate i semi e la parte fibrosa: questo mentre formate i cubetti;
  • spargete i cubetti su una teglia da forno con carta da forno: in modo che non si attacchino i cubetti tra loro durante il congelamento;
  • mettete i cubetti nel congelatore: in modo che si induriscano correttamente;

E’ fondamentale fare un solo strato di cubetti di zucca, in modo che non si dovranno sovrapporre o toccare tra loro altrimenti si attaccheranno. Questa fase, deve essere  eseguita nel modo corretto, in modo che possiate scongelare solo la quantità di cubetti necessaria.

  • Trasferite i cubetti in un contenitore in plastica capiente o in una busta per alimenti: lasciate lo spazio durante la fase di congelamento, in quanto i cubetti potrebbero espandersi. E’ necessario lasciare dello spazio tra la zucca ed il tappo del contenitore, bastano circa 1,3 cm.
  • Etichettate il sacchetto o il contenitore: in questo modo sapete da quando tempo l’avete congelato.

Non congelate in contenitori in vetro, perché potrebbero rompersi durante il congelamento. Se utilizzate il sacchetto trasparente per alimenti, deve essere richiudibile.

 

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

 

  • Congelate la zucca: trasferite il contenitore o il sacchetto nel congelatore per periodo che va dai 6 ai 12 mesi o fino a quando non noterete segni di decomposizione o di bruciature da freddo.
  • All’occorrenza scongelate la porzione necessaria a preparare le pietanze.

 

Congelare la zucca cotta

Zucca cotta (IstockPhotos)

Quando si deve congelare la zucca cotta, non si eseguono prima le fasi preliminari elencati sopra, ma si procede in questo modo.

  • Preriscaldare il forno a 200° C
  • Mettete la zucca in una teglia molto profonda: deve essere tagliata a metà verticalmente con un coltello affilato.
  • Rimuovete i semi e la parte fibrosa: utilizzate un cucchiaio in metallo o uno scavino per la frutta oppure un robusto scoop da gelato.
  • Posiziona le due metà della zucca in una teglia: adesso aggiungete l’acqua, tenendo presente che il lato tagliato dovrà essere rivolto verso il basso. Bastano circa 1,25 cm d’acqua.
  • Lasciate cuocere per 45 – 60 minuti: oppure fino a quando la zucca non inizia ad ammorbidirsi.
  • Toglietela dal forno e lasciatela raffreddare per 30 – 60 minuti.
  • Sbucciate la zucca e tagliatela a cubetti: la buccia si elimina con le mani, i cubetti  dovranno essere di circa 2,5 cm di lato.Se trovate difficoltà utilizzate un coltello.
  • Congelate i cubetti: distribuiteli su una teglia rivestita con carta da forno e poi la trasferite nel congelatore per almeno 2 ore, o fino a quando i cubetti non si induriscono.
  • Fate un solo strato: altrimenti si attaccheranno tra di loro.
  • Trasferite i cubetti in un contenitore in plastica capiente o in una busta per alimenti: lasciate lo spazio durante la fase di congelamento, in quanto i cubetti potrebbero espandersi. E’ necessario lasciare dello spazio tra la zucca ed il tappo del contenitore, bastano circa 1,3 cm.
  • Etichettate il sacchetto o il contenitore: in questo modo sapete da quando tempo l’avete congelato.
  • Congelate la zucca per periodo che va dai 6 ai 12 mesi o fino a quando non noterete segni di decomposizione o di bruciature da freddo.
  • All’occorrenza scongelate la porzione necessaria a preparare le pietanze.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Congelare la lasagna: segui i consigli per non commettere errori

Congelare il purè di zucca

Purè di zucca (Istock Photos)

La zucca può essere congelata sotto forma di purè, vediamo in che modo.

  • Tagliate la zucca a metà: in modo verticale, utilizzando un coltello affilato.
  • Rimuovete i semi e la parte fibrosa:  con l’aiuto di un cucchiaio in metallo, di uno scavino per frutta o di un robusto scoop da gelato.
  • Trasferite la zucca in un contenitore adatto per il forno a microonde: poi aggiungete  circa 5 cm di acqua, il lato tagliato dovrà essere rivolto verso il basso e coprite. In alternativa al microonde,  fate bollire dell’acqua sul fuoco o poi cuocete la zucca fino a quando non si ammorbidirà.
  •  Accendete il forno alla massima potenza per 15 minuti o più: con l’aiuto di una forchetta, toccate la polpa, se è morbida e facilmente staccabile, la zucca è pronta. In caso contrario, se la zucca è ancora dura, lasciatela per altri 3 o 5 minuti e poi controllate nuovamente. Occorrono almeno 20 – 30 minuti totali.
  • Rimuovete la polpa: utilizzate un grosso cucchiaio in metallo, svuotate la zucca ed estraete la polpa, solo quando sarà fredda.
  • Frullate la polpa con un minipimer: mettete la zucca in una ciotola capiente e frullate fino a quando non otterrete una crema liscia.
  • Trasferite il purè in un contenitore in plastica e poi congelatelo: si può conservare per 12 mesi.
  •  Lasciate circa 1,3 cm di spazio vuoto nel contenitore: perchè durante il congelamento, la zucca si potrebbe conservare in un sacchetto per alimenti richiudibile.
  • Etichettate il sacchetto o il contenitore.

Un’idea molto pratica e comoda è conservare il purè nel contenitore del ghiaccio soprattutto se vi occorrono piccole porzione, soprattutto per preparare le pappe ai più piccoli.

 

riso con zucca Riso con zucca (IstockPhotos)