Home Attualità “Torneremo ancora”: l’ultimo album di Franco Battiato prima del ritiro dalle scene

“Torneremo ancora”: l’ultimo album di Franco Battiato prima del ritiro dalle scene

CONDIVIDI

Franco Battiato torna sulla scena musicale per l’ultima volta, con un album che racchiude i suoi più grandi successi riarrangiati e l’ultimo brano “Torneremo ancora”.

Franco Battiato (Getty Images)

Esce oggi l’ultimo lavoro discografico di Franco Battiato, ultimo nel vero senso della parola perchè il cantautore, dopo questo album, si ritirerà a vita privata. Da tempo alle prese con problemi di salute che il suo entourage ha preferito mantenere riservati per evitare strumentalizzazioni, Battiato lavora da remoto: incide, scrive, compone riarrangia. Sempre da casa sua, in Sicilia, a Milo.

“Torneremo ancora” è il suo ultimo lavoro che si compone di 15 tracce restaurate e rifrangiate dal Maestro con molti adattamenti inediti ripescati dal suo ultimo tour, risalente al 2017. Questo restyling, inoltre, annovera l’aggiunta di un nuovo brano da cui prende il nome l’album. Guai, però, a definirlo un lavoro testamentario: Battiato non ha mai avuto intenzione di metterla su questo piano.

Franco Battiato, l’ultimo lavoro discografico prima del ritiro dalle scene: presentato “Torneremo ancora”

“Torneremo ancora”, l’ultimo album della carriera di Franco Battiato (Getty Images)

“Torneremo ancora” è un congedo dai fan, come potrebbe accadere per qualsiasi artista, ma lui non vuol sentir parlare di fine e concetti simili: Battiato sente l’esigenza di prendersi del tempo per sé, ed è anche giusto e doveroso, visti i 74 anni compiuti. Alla conferenza stampa di presentazione del lavoro ci sono soltanto i suoi collaboratori, per evitare ulteriori strumentalizzazioni e affaticamenti: “Non possiamo dire che Franco stia male, quando lo sentiamo al telefono ci dice che sta bene. Il Maestro ha partecipato attivamente alla realizzazione del disco”, assicurano sia il manager che la Sony.

Ovviamente nessuno osa approfondire la vicenda legata alle condizioni di salute del cantautore: ci sono pochi elementi, volutamente, per trarre conclusioni affrettate e poi i suoi collaboratori si guardano bene dall’offrire anche il minimo dettaglio in più. Proprio per non dare adito a false supposizioni.

Certamente spiace vederlo con l’aria affaticata, nella sua unica apparizione in video durante la presentazione: pochi minuti, senza audio, uno spezzone in cui si vede il Maestro con al collo il classico foulard discutere di note e dettagli artistici con la sua equipe. Dietro questo progetto, ciliegina sulla torta di una carriera artistica sfolgorante, ci sono molte perle sfuggite all’usura del tempo: grande lavoro di incisione e avanguardia vocale, che hanno plasmato le esigenze del cantautore siciliano, affinché tutto funzionasse al meglio. Insomma, se di congedo dalle scene si tratta, tanto vale farlo nel migliore dei modi: ricordare i successi del passato, sotto un’altra luce, per apprezzare il Battiato moderno e sferzante che non fa altro se non ricordarci che “Torneremo ancora”, nonostante tutto.

Leggi anche –> “Accetto Miracoli”, fuori la tracklist: Tiziano Ferro la pubblica su Instagram

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google news, per restare sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI