Home Curiosita Questa donna viene morsa da un animale che sbuca dalla toilette

Questa donna viene morsa da un animale che sbuca dalla toilette

CONDIVIDI

Andando in bagno, siamo lungi dall’immaginare di venire attaccati da un pericoloso animale che sbuca dalla tazza. Eppure questa è una storia realmente accauta

Un’esperienza da brivido è stata vissuta da questa donna australiana che racconta di aver provato una paura spaventosa.Era seduta e rilassata sulla tazza del water e mai avrebbe immaginato che qualcosa avrebbe potuto morderla e ancor meno avrebbe immaginato di guardare e trovare un pitone nella tazza. Questa storia è stata riportata dai nostri colleghi di Telegraph.

Se vuoi essere informato su tutte le novità su Curiosità & Notizie dal mondo  CLICCA QUI

Quando ci sediamo sul trono, nulla ci predispone ad aspettarci il potenziale attacco di un rettile di oltre un metro. Eppure questa insolita storia è realmente accaduta a una cinquantenne australiana che ha visto la sua vita spezzarsi dalla paura.

Era comodamente seduta sulla tazza del wc quando ha avvertito un forte dolore nella parte posteriore! Sul fondo della tazza giaceva un serpente di quasi 1m50.  Fortunatamente, questa storia della donna morsa da un pitone ha avuto un lieto fine e la donna ha riportato più paura che danno.

La donna ha raccontato la vicenda intervistata da Telegraph. Stando alle sue parole le è bastata una piccola piccola distrazione in bagno per farle provare lo spavento più grande della sua vita. Intenzionata a fare i suoi bisogni, si è seduta sulla tazza del wc sfortunatamente senza accorgersi che un pitone di 1,50 metri era incastonato nella parte inferiore della stessa. Questa “negligenza” le farà guadagnare alcuni morsi sul posteriore. La donna stessa afferma: “Quando mi sono seduta, ho avvertito un dolore molto acuto. Ho pensato: “Oh mio Dio! Che cos’è? “Poi ha aggiunto:” Ho avuto l’istinto di correre via ma quando hai i pantaloni attorno alle caviglie, è molto difficile scappare”.

Fortunatamente, l’impressionante pitone non era velenoso. L’australiana è stata in grado di cavarsela con un vaccino contro il tetano per neutralizzare le sue ferite. Questa storia al tempo stesso choc e divertente non è una coincidenza e purtroppo non è un caso isolato in Australia.

Il problema della fauna selvatica minacciata

L’agricoltore di serpenti Jasmine Zeleny andò immediatamente in soccorso della donna pietrificata. Secondo la sua testimonianza: “Il serpente era spaventato e per questo l’ha attaccata. L’uomo inoltre si congratula con il coraggio e i buoni riflessi della donna: “Quando sono arrivato, aveva catturato il serpente ed era serena. Ha gestito questa situazione con calma”, dissee l’allevatore.

Lungi dall’essere sorpreso, giustifica questa insolita storia dando la colpa all’ondata di caldo nella città di Brisbane. A causa della siccità, i rettili in cerca di acqua sono costretti a trovare recessi per reidratarsi. Questi incontri traumatici sono una legione in Australia, dove i rettili possono trovare riparo nelle fessure delle pareti, nei bagni o nei servizi igienici degli abitanti del paese dei canguri. Gli interventi per catturare i serpenti sono ormai all’ordine del giorno. Un’altro australiano è stato morso sul pene, da un pitone di tre metri a Townsville. Vari fatti che fanno riflettere due volte prima di sedersi sul trono nell’esagono.

Ti potrebbe interessare anche >>>

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI