Home Ricette Primi Piatti Gnocchi alla romana, ricetta semplice e gustosa

Gnocchi alla romana, ricetta semplice e gustosa

CONDIVIDI

Gnocchi alla romana, un piatto povero che arriva dalla tradizione. Ma è anche ricco di gusto, per un sapore sorprendente.

Gnocchi alla romana iStock

Oggi ci occupiamo di un piatto della tradizione laziale, ottimo nel gusto e molto semplice da fare gli gnocchi alla romana. Un piatto semplice e povero, ma che può essere arricchito con sughi o salumi oppure mangiato nel modo più semplice possibile.

Una ricetta molto semplice che non richiede una grandissima manualità. In più gli gnocchi alla romana sono molto veloci da preparare Un piatto magari non utilizzato spesso ma che conquisterà sicuramente i nostri ospiti.

Se vuoi restare sempre aggiornato sulla categoria cucina, clicca qui! 

Gnocchi alla romana, pronti in meno di un’ora

Semolino iStock

Cosa serve per preparare degli ottimi gnocchi alla romana? Ecco gli ingredienti e la ricetta di un piatto popolare e gustosissimo.

Ingredienti (per 4 persone):

1 l di latte intero
100 g di burro
250 g di semolino
2 tuorli d’uovo
3 cucchiai di parmigiano
2 cucchiai di pecorino
noce moscata
sale
salvia fresca per insaporire (facoltativa)

Potrebbe interessarti anche: Timballo di riso rosso con funghi e prosciutto cotto: ricetta slim

Preparazione:

Partite scaldando il latte in un pentolino con metà del burro, la noce moscata e un pizzico di sale. Una volta che il latte sta bollendo aggiungete il semolino girando con forza in modo che non si attacchi. In pratica deve raggiungere la consistenza di una polenta ferma.

Quando avrete ottenuto il composto della consistenza giusta potete anche aggiungere i tuorli delle uova e tre cucchiai di parmigiano (o grana padano) continuando costantemente a girare. Amalgamate tutto e spegnete il fuoco .

Per formare gli gnocchi alla romana vi consigliamo di versare l’impasto su un foglio di carta forno e arrotolarlo a forma di salame. Dovete formare un cerchio del diametro di 5 centimetri circa. Avvolgetelo e lasciatelo raffreddare per circa 30 minuti. Se avete fretta, metteteli in frigorifero per circa un quarto d’ora.

A questo punto potete tagliare i vostri discetti di gnocchi che dovranno avere uno spessore di circa 1 cm. Mettete i dischetti in una terrina imburrata, cospargete i vostri dischetti con burro a fiocchetti e pecorino, gratinate in forno gli gnocchi per 15-20 minuti a 180°. Volendo, a cottura ultimata potete profumarli con della salvia fresca.
Ecco pronto il nostro piatto che stupirà tutti e nel quale emergerà il contrasto tra la morbidezza dell’interno e la croccantezza della crosticina.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI