Home Salute e Benessere Cisti ovarica: 5 sintomi da non sottovalutare

Cisti ovarica: 5 sintomi da non sottovalutare

CONDIVIDI

I 5 sintomi che potrebbero indicare che hai una cisti ovarica

Borsa piena di liquido, la cisti ovarica si forma nelle ovaie femminili. Sebbene sia benigna nella maggior parte dei casi, la cisti ovarica può anche diventare cancerosa. Ecco 5 sintomi che ogni donna dovrebbe conoscere secondo la dott.ssa Nadia Berkane, ginecologa-ostetrica.

Il liquido che contiene la cisti gli dà l’aspetto di una sacca e una dimensione presente a livello dell’ovaio. Anche se è benigna, deve essere monitorata perché la sua presenza è  anormale e, in caso di sintomi spiacevoli, è opportuno valutare l’ipotesi di ricorrere ad una eventule procedura chirurgica.

Cos’è una cisti ovarica?

5 cose da non fare assolutamente dopo i pasti
Fonte: IStock

Esistono due tipi di cisti ovariche:

Cisti ovariche funzionali

Questo tipo di cisti è spesso benigno: sono le fluttuazioni ormonali all’origine del loro sviluppo. Secondo la dott.ssa Nadia Berkane, i follicoli dell’ovaio crescono in modo anomalo e possono crescere fino a 3 centimetri di diametro o più.

Queste cisti possono essere osservate agli ultrasuoni e spesso si eliminano spontaneamente alla fine del ciclo mestruale. “Quando queste cisti funzionali sono dolorose, il ginecologo può mettere in atto un controllo del ciclo mestruale, ad esempio utilizzando una pillola contraccettiva”, afferma l’esperto della rivista Femme Actuelle.

Cisti ovariche biologiche

Queste sono le cisti organiche che possono diventare cancerose. Ci sono anche endometriomi, cisti piene di sangue e cisti dermoidi che possono contenere peli. Tutto può diventare maligno e quindi pericoloso per la salute della donna. Un articolo sulle cisti ovariche dellla Facoltà di Scienze della Sorbona, afferma che il 5% delle masse organiche scoperte prima della menopausa sono neoplastiche, cioè maligne; e il 15% dopo la menopausa.

Se vuoi essere informato su tutte le novità su Donna & Benessere  CLICCA QUI

5 sintomi della cisti ovarica

dolore parti intime causeEcco 5 sintomi che dovrebbero richiedere di consultare il medico o il ginecologo:

1-Il dolore

Può essere intenso o moderato e si avverte nell’addome inferiore. Il ginecologo specifica che se il dolore è veramente violento e acuto, a livello dell’addome inferiore e solo da un lato, può essere una torsione dell’appendice. È necessario consultare immediatamente un medico.

2-La sensazione di pesantezza dell’addome inferiore

A volte non ti senti “a tuo agio”, o ti senti come una pesantezza nell’addome inferiore, o tirando ti dà quella sensazione di pesantezza.

3-Gonfiore del ventre

Secondo la ginecologa, se il tuo ventre è gonfio e senti dolore laterale, potrebbe rivelare la presenza di una cisti ovarica maligna. Dovresti consultare un medico il prima possibile.

4-Disturbi urinari

Se le cisti sono abbastanza grandi e vicine possono comprimere la vescica, può causare disturbi urinari.

5- Costipazione

Se le cisti sono comunque responsabili della compressione del retto, possono essere all’origine di una costipazione.

La diagnosi

Spesso, le cisti non sono dolorose e vengono osservate al momento di una visita ginecologica. Palpabili solo se abbastanza grandi, l’ecografia può visualizzare dimensioni e forma e la RM è necessaria per le grandi cisti.

Le possibili complicanze delle cisti in caso di rottura, sanguinamento, compressione degli organi vicini o infezione avvertono della necessità di monitorare l’evoluzione delle cisti. Nelle donne in gravidanza, possono essere un vincolo al parto vaginale.

Ti potrebbe interessare anche >>>

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI