Chi si fa i selfie in palestra nasconde un problema psicologico

0
45

Le persone che pubblicano foto di loro mentre fanno sport hanno problemi psicologici secondo gli esperti

Chi si fa i selfie in palestra nasconde un problema psicologicoQuando navighi su Facebook o Instagram, quante foto di persone in palestra vedi? Parecchie. Forse hai un amico che lo fa sempre, o forse lo fai tu stesso. Sappi che esistono prove concrete che le persone che pubblicano foto delle proprie attività sportive sui propri account e sui social media hanno problemi psicologici.

Se vuoi essere informato su tutte le novità su Curiosità & Psiche  CLICCA QUI

Perché le persone pubblicano le loro foto in palestra?

Gli psicologi della Brunel University di Londra nel 2015 hanno intervistato gli utenti di Facebook per esaminare i tratti della personalità e le motivazioni che influenzano la loro scelta dei post o degli aggiornamenti di stato che pubblicano, qualcosa che pochi studi precedenti hanno esplorato.

I dati sono stati raccolti da 555 utenti di Facebook che hanno risposto a sondaggi online per misurare i 7 grandi tratti della personalità, vale a dire: estroversione, nevroticismo, apertura, godimento, consapevolezza, autostima e narcisismo.

La ricerca ha scoperto che le persone con scarsa autostima pubblicano aggiornamenti più frequentemente con il loro attuale partner mentre i narcisisti, aggiornano più frequentemente i loro risultati, motivati ​​dalla loro necessità di attenzione e convalida dai loro amici su Facebook. Questi aggiornamenti sono mirati ad ottenere molti “Mi piace” e commenti, affinchè l’affermazione dei narcisisti possa essere rafforzata dall’attenzione di cui hanno bisogno.

I narcisisti pubblicano quindi foto in palestra con addominali o muscoli in vista, aggiornamenti sulla loro dieta e sulla loro routine sportiva, usando Facebook per mostrare lo sforzo che fanno per amore del loro aspetto fisico.

La professoressa di psicologia Tara Marshall della Brunel University di Londra afferma che la pubblicazione di questo tipo di status riflette tratti specifici della personalità delle persone che tendono ad essere narcisisti e che la lcui motivazione principale è il bisogno di convalida da parte della comunità dei social.

Non sorprende quindi che queste pubblicazioni tendano a ricevere il maggior numero di “Mi piace” e reazioni. Tuttavia, Tara Marshall ha ipotizzato che gli amici di Facebook delle persone che pubblicano, offrano educatamente supporto mentre odiano segretamente tali pubblicazioni egoistiche.

Se sei una di quelle persone a cui piace commentare o “mettere like” su questo tipo di aggiornamenti, puoi confermare o confutare questa idea, ma se sei una persona che pubblica questo tipo di aggiornamenti, questo studio potrebbe farti riflettere sulle motivazioni e i bisogno veri che sono alla base di queste scelte.

Certamente studi di questo tipo non sono accurati al 100% o universali, ma dobbiamo ammettere che tutti dovremmo pensare a ciò che pubblichiamo sui social media e al perché lo facciamo prima di farlo.

Quindi, a meno che tu non sia molto creativo nel tuo allenamento sportivo, potrebbe essere più saggio pensarci due volte prima di fare le tue pubblicazioni sui progressi in palestra su Facebook.

Ti potrebbe interessare anche >>>

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI