Home Viaggi Le 7 meraviglie del mondo moderno: ecco la lista completa

Le 7 meraviglie del mondo moderno: ecco la lista completa

CONDIVIDI

Le famose 7 meraviglie del mondo moderno sono le opere architettoniche riconosciute come le più belle del nostro pianeta. Ecco la lista completa.

Le 7 meraviglie del mondo

Nell’anno 2007 si realizzò un concorso mondiale per decidere quali fossero le prime 7 meraviglie del mondo. Tra i 100 milioni di voti che si ottennero, le vincitrici del concorso furono il Cristo Redentore di Rio de Janeiro, Machupicchu, la piramide Chichén Itzá, il Colosseo romano, la Grande Muraglia cinese, il Taj Mahal indiano e Petra, in Giordania.
Da quando la famosa lista delle 7 meraviglie del mondo fu stipulata, riuscire a visitare questi luoghi è un po’ il sogno di tutti.
Ecco la lista completa e dettagliata delle 7 meraviglie del mondo.

Se vuoi essere informato su tutte le novità su Viaggi & Benessere  CLICCA QUI

1. Il Cristo Redentore: una delle 7 meraviglie del mondo più visitate

le 7 meraviglie del mondo: il cristo redentore Il Cristo Redentore, Rio de Janeiro – Fonte: Pixabay

La statua del Cristo Redentore di Rio de Janeiro fu completata solo nel 1931, ma ha già il suo posto nel pantheon delle meraviglie storiche. Con un’altezza di 30 metri e braccia estese su 28 metri, la semplice ma affascinante statua bianca di design Art Déco ha una vista incredibile sulla città Rio de Janeiro. Per scoprire come affrontare un viaggio a Rio de Janeiro in sicurezza clicca qui.

2. Machupicchu, Perù

Machupicchu Machupicchu, Perù – Fonte: Pixabay

Machu Picchu, una delle principali bellezze del Perù, è la meraviglia del mondo più difficile da raggiungere, ma lo sforzo vale davvero la pena. Esso è il più splendido esempio di architettura Inca situato in un paesaggio abbagliante di foresta montana tropicale.
Gli Inca costruirono il Machupicchu nel XV secolo, ma fu abbandonato dopo l’invasione spagnola nel XVI secolo.
Il periodo migliore per visitarlo è durante la stagione secca, che va da aprile a ottobre. Se si vuole evitare il turismo di massa allora è meglio non visitarlo durante i mesi di alta stagione, che vanno da giugno ad agosto.
Clicca qui per scoprire come arrivare a Machu Picchu a piedi spendendo il meno possibile.

3. Chichén Itzá, Messico

Chichén Itzá: le 7 meraviglie del mondo Chichén Itzá – Fonte: Pixabay

Il complesso Chichén Itzá è il simbolo più famoso della potente civiltà Maya e fu riconosciuto come importante centro economico e culturale intorno al 600 d.C.
Le sue rovine furono scoperte nel 1841, e soltanto di recente è diventata un’importante meta turistica.

4. Il Colosseo romano: l’Italia tra le 7 meraviglie del mondo

Colosseo Il Colosseo – Fonte: pixabay

L’imperatore Vespasiano ordinò la costruzione del Colosseo intorno al 71 d.C., e fu inaugurato nell’80 d.C. durante il regno di suo figlio Tito. Conteneva circa 50.000 spettatori e aveva persino una tenda da sole per proteggere i Romani.
Nel Colosseo avvenivano i famosi combattimenti tra gladiatori, gare uomo-animale, corse di carri e persino simulazioni di battaglie navali.

5. La Grande Muraglia cinese

la muraglia cinese tra le 7 meraviglie del mondo La Grande Muraglia cinese – Fonte: Pixabay

La costruzione della Grande Muraglia cinese iniziò intorno al 220 a.C., e continuò per millenni. Il suo scopo era quello di mantenere i nomadi a nord della Cina. Nonostante ciò, i mongoli riuscirono comunque ad invadere la Cina nel XIII secolo e si stabilirono nella città oggi conosciuta come Pechino.
Negli ultimi decenni, la Grande Muraglia è diventata una delle destinazioni turistiche cinesi più redditizie.
Il periodo migliore per visitarla è in primavera o in autunno, quando il tempo è piacevole e i turisti sono meno numerosi.

6. Il Taj Mahal, India

Il Taj Mahal Il Taj Mahal, India – Fonte: Pixabay

L’imperatore Mughal Shah Jahan ordinò la costruzione del Taj Mahal nel 1632 come monumento dedicato a sua moglie, Mumtaz Mahal. La struttura di sorprendente bellezza, considerata l’apice dell’architettura indo-islamica, fu completata nel 1648.
Questa splendida struttura in marmo bianco si trova ad Agra, a circa 212 chilometri a sud della capitale indiana Nuova Delhi.
Il periodo migliore per visitare questa meraviglia del mondo è da novembre a febbraio, grazie al clima piacevole che caratterizza questa stagione. È consigliabile visitare il Taj Mahal all’alba, quando il sole inizia a fare capolino da dietro l’imponente monumento.

7. Petra, Giordania

Petra Petra, Giordania – Fonte: Pixabay

Situata nella moderna regione desertica della Giordania sud-occidentale, tra il Mar Morto e il Mar Rosso, Petra ha origini preistoriche.
Nel VII secolo d.C. i suoi abitanti la abbandonarono, ma la sua posizione nel deserto è riuscita a preservarne gran parte nel corso dei secoli.
Non c’è da stupirsi se oggi ipnotizza i visitatori: il suo mix di stili orientale ed ellenistico, per metà costruito e per metà scolpito nell’arenaria rossa naturale della zona, merita davvero un posto tra le 7 meraviglie del mondo.

Scritto da: LUCIA SCHETTINO

Potrebbe interessarti anche >>>

Ecco perchè dovresti spendere i tuoi soldi in viaggi e non per cose materiali

Viaggiare rende più felici che sposarsi ed avere figli

Donne che viaggiano da sole: perché seguire il loro esempio e partire

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI