Home Fitness

“Rebounding”: ecco come dimagrire sul tappeto elastico

CONDIVIDI

Dimagrire divertendosi in compagnia e con un po’ di buona musica in sottofondo è possibile: con il rebounding bruciare i grassi si può. Scopri di più..

rebounding grassi
Esercizio fisico sui tappeti, IStock 

Rebounding“: sembra essere uno strano termine inglese, ma in realtà rappresenta un nuovo, curioso e divertente modo di fare esercizio fisico.

Chi lo avrebbe detto, infatti, che i tappeti elastici e una buona base musicale in sottofondo sarebbero diventati un ottimo metodo per bruciare grassi? Eppure questa pratica, chiamata anche “jump fitness” (dato il gesto vero e proprio del rimbalzo da fare), negli ultimi tempi si è affermata come un nuovo sport da provare a tutti i costi.

Ma in cosa consiste? Più che di sport è corretto parlare di attività aerobica. L’idea viene da una valutazione fatta dalla NASA nel 1989, secondo cui il trampolino sarebbe “l’attrezzo più efficace mai concepito dall’uomo”.

I tappeti elastici infatti, sarebbero ottimali per il corpo umano in quanto perché possono essere utilizzati in sicurezza da chiunque, indipendentemente dall’età o dal grado di allenamento. Inoltre, è una pratica che aiuta il cuore e la circolazione a lavorare meglio, tonifica il corpo e non lede le articolazioni, i legamenti e i muscoli.

Se vuoi rimanere aggiornato giorno per giorno su tutte le notizie che riguardano le categorie del fitness e di salute e benessere, CLICCA QUI!

Arriva il rebounding, un nuovo sport per bruciare grassi: ecco come praticarlo

rebounding grassi
Persone in forma, IStock 

Il tappeto elastico (chiamato in inglese “rebounder”) permette appunto di rimbalzare e di compiere sul nostro corpo l’esercizio aerobico, minimizzando lo stress a livello delle articolazioni.

Ideale anche per le persone in sovrappeso, il rebounding è formato da più sessioni e da diversi tipi di salto, che cambiano in base al ritmo della musica. Ogni salto diverso serve quindi a migliorare l’equilibrio e a far lavorare tutto il corpo, sopratutto braccia e glutei.

Infine, aiuta anche a contrastare alcune problematiche comuni come la ritenzione idrica, l’osteoporosi e l’insufficienza venosa, irrobustendo invece i muscoli del pavimento pelvico e migliorando la spinta del sangue verso l’alto.

Da MelaRossa.it

LEGGI ANCHE:

Fitness: come restare in forma con un allenamento di soli sette minuti

Fitness: Scegli il tipo di corsa che fa per te in base alle tue caratteristiche

Fitness: Quando l’allenamento viene dalle percussioni, il drumstick fitness

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore