Semi di Nigella o cumino nero, un miracolo per la salute

Semi di Nigella o cumino nero, un miracolo per la salute

La Bibbia, il Corano e la scienza sono tutti d’accordo nell’affermare che questo seme è un vero miracolo per la tua salute. Ecco tutti i benefici.

Quando parliamo di semi di Nigella ci riferiamo ad un seme che non ha assolutamente nulla di banale. Tanto che tutti sono d’accordo, scientifici e religiosi ed è citato persino nella Bibbia e nel Corano. Tutti sono convinti della sua efficacia contro un numero incalcolabile di malattie e disturbi. Vediamo cosa rende questo seme così speciale per gli intenditori, il che spiega anche il potere di questo seme.

Se vuoi essere informato su tutte le novità su Rimedi Naturali & Benessere  CLICCA QUI

Semi di Nigella, i benefici per la salute e le controindicazioni

La chiave per capire perché l‘olio di semi di Nigella sia così benefico per il corpo è la sua ricchezza in tre sostanze chimiche naturali.

Timoquinone: un ingrediente attivo nel seme di Nigella, questo componente è anche in fase di studio dal 1960. È ben noto per le sue proprietà antiossidanti, antinfiammatorie e antitumorali che sono state sfruttate per aiutare a combattere contro encefalomielite, diabete, asma e carcinogenesi.

Timoidrochinone: questo componente è uno dei più potenti inibitori naturali dell’acetilcolinesterasi (AChE) sul pianeta. Per darvi un’idea della loro utilità, gli AChE inibitori di grado farmaceutico sono usati in medicina per trattare un’ampia gamma di casi tra cui apatia, malattia di Alzheimer, autismo, glaucoma, demenza, miastenia grave, schizofrenia, morbo di Parkinson, sindrome da tachicardia posturale e malattie neurodegenerative.

Timolo: è lo stesso principio attivo che dà l’olio essenziale di timo sue proprietà medicinali, timolo è un monoterpene naturale che ha un numero di qualità utili, è per questo che è comunemente usato come tubercolicida, virucida e come disinfettante medico e generale. È anche usato in aromi alimentari, profumi, collutori e persino cosmetici.

Benefici dell’olio di Nigella

I benefici dell’olio di Nigella per il corpo sono molto numerosi, ne citiamo alcuni:

1- Aiuta a combattere il cancro

Grazie alle sue potenti proprietà fitochimiche e antiossidanti, è stato dimostrato che l’olio di semi di Nigella aiuta a combattere il cancro in modo naturale. Scienziati croati della Divisione di Medicina Molecolare di Zagabria sono stati in grado di dimostrare che il thymoquinone e il thymohydroquinone hanno determinato una diminuzione del 52% nelle cellule tumorali.

Inoltre, i ricercatori dell’ospedale americano Sidney Kimmel hanno dimostrato che non solo i semi di Nigella potevano uccidere le cellule del cancro del pancreas, ma sembravano anche inibire il loro sviluppo. Ciò è dovuto al thymoquinone e alle sue proprietà antinfiammatorie.

Promuove la salute del fegato

Per coloro che soffrono di una scarsa funzionalità epatica a causa degli effetti collaterali di alcuni farmaci, del consumo di alcol o di qualsiasi altra malattia, l’olio di Nigella sarebbe in grado di accelerare il processo di guarigione. In un recente studio del Dipartimento di Chimica Terapeutica presso il Centro Nazionale di Ricerca del Cairo, gli scienziati hanno scoperto che l’olio di Nigella migliora la funzionalità epatica e allo stesso tempo aiuta a proteggere dalle malattie del fegato.

Combatte il diabete

Secondo un recente articolo del Journal of Endocrinology and Metabolism, i ricercatori del Indian Medical Research Council hanno sottolineato che l’olio di Nigella provoca una parziale e progressiva rigenerazione delle cellule beta nel pancreas e aumenta i livelli sierici di insulina mentre diminuisce alti livelli di glucosio sierico. Ciò è dovuto alla sostanza “Nigella sativa”, che è una delle poche a poter prevenire il diabete di tipo 1 e di tipo 2.

Distrugge i microbi

Uno studio condotto da ricercatori presso la Jawaharlal Nehru Medical College ha cercato di determinare in che modo l’ olio di cumino nero può essere efficacie contro alcuni batteri, confrontando il suo effetto con diversi antibiotici, tra cui amoxicillina, gatifloxacina e tetraciclina. Secondo lo studio: “Dei 144 ceppi testati, la maggior parte dei quali resistenti a un certo numero di antibiotici, 97 sono stati inibiti dall’olio di cumino nero.

A parte l’olio di origano, poche cose sulla terra possono vantare una tale potenza contro i germi. Lo studio ha rivelato che questo olio era particolarmente efficace contro i ceppi multiresistenti. Ecco gli 11 antibiotici naturali che uccidono i batteri nel tuo corpo.

Tuttavia, i benefici dell’olio Nigella non si fermano qui e influenzano anche il campo della perdita di peso per coloro che vogliono ottenerlo con la stessa naturalezza. Va tutto bene allo stesso modo per la protezione della pelle, la cura dei capelli, la neutralizzazione delle infezioni, il miglioramento della fertilità e il ripristino dell’equilibrio del colesterolo nel corpo.

Avvertenze

Alcune raccomandazioni riguardanti l’olio di Nigella:

Prima di usarlo sulla cute è consigliabile eseguire un patch test preliminare per evitare eruzioni cutanee. Si raccomanda inoltre di contattare il proprio medico prima di usare questo olio, soprattutto se si è in stato di gravidanza o allattamento, o se si soffre di pressione alta o disturbo emorragico.

Ti potrebbe interessare anche—->>>Curry, proprietà e benefici: 8 motivi per assumerlo tutti i giorni

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI