Home Salute e Benessere

14 alimenti che non andrebbero mai conservati nel frigorifero

CONDIVIDI

Ecco una lista dei 14 cibi che comunemente conserviamo in frigorifero (Ketchup, uova, marmellata, caffè …) ma che andrebbero conservati a temperatura ambiente per non alterare il loro gusto, maturazione e profumo.

Alcuni frutti e verdure hanno un sapore migliore quando vengono conservati a temperatura ambiente perché il freddo accelera il loro deterioramento, interrompe il loro processo di maturazione, altera il loro gusto e danneggia l’odore.

Conserviamo quasi tutto in frigorifero credendo erroneamente che mettendo alcuni alimenti nel frigorifero prolungheremo la loro vita e quindi eviteremo sprechi. Ma in realtà, influenziamo solo la qualità di questi prodotti e alteriamo il loro gusto unico.  Ogni cibo dovrebbe essere conservato secondo la sua composizione individuale. Alcuni prodotti alimentari mantengono un gusto e una qualità nutrizionale migliori se non vengono conservati in frigorifero, ecco 14 cibi che siamo convinti di dover conservare in frigo ma che non ci andrebbero affatto.

Se vuoi essere informato su tutte le novità su Curiosità & Benessere  CLICCA QUI

Ecco la lista dei 14 alimenti che non dovrebbero mai essere messi in frigo

Longevità: 5 cibi da mangiare ogni giorno per avere una salute di ferro
Glicemia Alta, cibi sì e cibi no – iStock Photo

Banane

Molto sensibili al freddo, le banane dovrebbero essere mantenute a temperatura ambiente per evitare che diventino nere quando sono mature o ghiacciate. Se vuoi che rimangano verdi più a lungo, puoi metterle in frigo ma in un sacchetto di carta.

Cipolle

Conservarle in un luogo asciutto, fresco e buio per evitare che si ammorbidiscano a causa dell’umidità proveniente dal frigorifero. In questo modo, conserveranno le loro qualità nutrizionali e gustative, tuttavia, è possibile conservare una cipolla tritata fresca in frigorifero per alcuni giorni senza alcun problema in un apposito contenitore.

Avocado

Si consiglia di tenere l’avocado in un luogo asciutto e a temperatura ambiente per farlo maturare. Quindi è possibile metterlo in frigorifero solo per fermare il processo di maturazione.
D’altra parte, se vuoi farlo maturare velocemente, mettilo vicino ad alcuni frutti come mele o banane che rilasciano un gas naturale chiamato etilene che accelera il processo di maturazione dei frutti vicini.

Aglio

L’effetto del freddo fa germogliare l’aglio e lo rende gommosio. È meglio mettere questo cibo in un luogo asciutto, ventilato e al buio. Ad ogni modo ecco perchè non dovresti mai buttare l’aglio germogliato.

Uova

Contrariamente alla credenza popolare, le uova dovrebbero essere mantenute a temperatura ambiente e non fresche di frigo. Messe nel frigorifero il guscio assorbe gli odori circostanti, che possono alterare il gusto dell’uovo.

Pane

Per mantenere il pane fresco e asciutto, avvolgerlo in un panno spesso e tenerlo a temperatura ambiente in un luogo asciutto. Evita di conservare il tuo pane in frigorifero. Se vuoi tenerlo più a lungo, mettilo nel freezer.

Pomodori

Il freddo tende a rompere le pareti cellulari del pomodoro, rendendolo insipido e farinoso. Se vuoi che mantenga il suo gusto e il suo sapore, tienilo lontano dal frigorifero. La soluzione migliore è acquistare piccole quantità e tenerle in cucina.

Miele

Ricco di zuccheri, il miele è un prodotto che può essere conservato naturalmente per molti anni purché conservato in un contenitore ermetico al riparo dalla luce. Quando refrigerato, cristallizza, si indurisce e diventa difficile da usare.

Meloni

Depositando l’intero melone nel frigorifero esso perde i suoi antiossidanti. È meglio tenerlo a temperatura ambiente in un luogo asciutto.

ketchup

Il ketchup contiene molto sale, aceto e zucchero. Questi conservanti naturali ne consentono il mantenimento a temperatura ambiente, purché si mantenga il prodotto per alcuni giorni e non oltre in una stanza con meno di 20 gradi.

Patate

Le patate, messe in frigorifero, perdono il loro sapore e la loro consistenza viene alterata. Diventano granulari e più dolci. È quindi consigliabile tenerle in un luogo buio e fresco.

Agrumi

Depositati in frigorifero, alcuni agrumi come arance, limoni e mandarini perdono la loro umidità. Per una migliore conservazione, metterle in un luogo asciutto, non troppo caldo ed evitare che non si tocchino l’un l’altro o con altre varietà di frutta.

Cocomeri e cetrioli

Le basse temperature danneggiano le cucurbitacee e ne danneggiano la consistenza. Se lo metti nel cassetto della verdura del frigorifero, il suo gusto potrebbe essere alterato. Basta tenerlo nel cestino delle verdure, fuori dal frigo.

Carote

Sostenendo male il freddo, le carote marciscono rapidamente e diventano acquose. È meglio metterle in un luogo riparato e tenerle in una busta di plastica con dei fori per mantenerle umide (durata da 1 a 3 settimane).

Marmellata

Progettata per essere conservata per un lungo periodo di tempo, non è necessario conservare i barattoli di marmellata non aperti nel frigorifero. Basta tenerle ben chiusi in un luogo pulito e asciutto.

Noci

Non è necessario metterle in frigorifero, le noci possono essere conservate perfettamente in un luogo fresco e buio.

Caffè

È fortemente sconsigliato mettere il caffè in frigorifero, perché il suo gusto si deteriora. Quest’ultimo catturerà anche gli odori del cibo immagazzinato nel frigorifero. Per mantenerlo in condizioni migliori, posizionarlo in un barattolo ermetico e riporlo in un luogo asciutto.

Fonte:http://factaholics.com

Ti potrebbe interessare anche—->>>Pasqua: 6 avanzi di cibo che non vanno mai messi in frigo, diventano tossici

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI