Home Curiosita Aspirina, non solo mal di testa: gli utilizzi inaspettati del noto farmaco

Aspirina, non solo mal di testa: gli utilizzi inaspettati del noto farmaco

CONDIVIDI

L’aspirina è uno dei farmaci più utilizzati al mondo, ma sapevi che non serve soltanto per combattere il mal di testa? Ecco gli usi quasi sconosciuti che puoi farne.

asprina come utilizzarla

L’acido acetilsalicilico, conosciuto in tutto il mondo con il nome di aspirina, è tra i farmaci più noti e più comuni in tutte le case: vanta grandi proprietà di natura antinfiammatoria, analgesica e anticoagulante in virtù delle quali è utilizzata contro svariati malanni e patologie.

L’aspirina è uno dei medicinali più diffusi al mondo contro mal di testa, dolori muscolari, sindromi del raffreddore e in molti casi previene problemi circolatori e attacchi cardiaci.
Oltre ai suoi utilizzi di natura farmacologica, l’aspirina è anche l’inaspettato ingrediente di base per alcuni rimedi casalinghi cosmetici e non solo: scopriamo quali.

Vuoi essere sempre aggiornata su notizie curiose e utilizzi inaspettati di prodotti e oggetti? CLICCA QUI!

Usi alternativi dell’aspirina: alcuni esempi

pelle donna

1. Esfoliante per le labbra

L’aspirina può essere utilizzata per uso cosmetico come prodotto esfoliante per le labbra: basta mescolare 1 cucchiaino di zucchero di canna, uno di miele e uno di olio di oliva con due aspirine ridotte in polvere. Strofinate il composto ottenuto sulle labbra delicatamente, con movimenti circolari. Lasciate in posa per 5 minuti e sciacquate accuratamente. Il trattamento può essere ripetuto una volta alla settimana.

2. Peeling ringiovanente per il viso

Per un peeling naturale, sciogliete 5 aspirine in due cucchiai di succo di limone e strofinate leggermente il composto ottenuto sul viso. Lasciate agire per circa 20 minuti, poi massaggiate delicatamente e sciacquate con acqua fredda. Applicate un po’ di bircabonato di sodio per neutralizzare laì’acido del limone, quindi idratate bene il viso. Il trattamento può essere ripetuto a cadenza bisettimanale.

3. Trattamento per i piedi

Tritate 5 aspirine e scioglietele in un cucchiaio di acqua e un cucchiaino di succo di limone. Strofinate l’impasto sulla pelle secca, insistendo particolarmente nelle zone difficili come i talloni, e lasciate agire per mezz’ora prima di risciacquare. Aiutatevi con una pietra pomice per eliminare la pelle morta e utilizzate la crema idratante regolarmente.
Potete ripetere il trattamento tre volte alla settimana.

4. Smacchiatori e sbiancanti

L’aspirina è in grado di rimuovere macchie di sporco e sudore dai capi bianchi: per preparare uno smacchiatore naturale, schiacciate 5 aspirine e preparate un impasto denso con poca acqua. Strofinatelo sulle macchie e lasciate agire per 15 minuti prima del lavaggio abituale a mano o in lavatrice.

5. Contro i peli incarniti

Soprattutto con la bella stagione alle porte, i peli incarniti possono essere un vero e proprio incubo! Per realizzare un prodotto esfoliante naturale che facilita la scomparsa dei peli incarniti, tritate un aspirina e mescolatela in un cucchiaino di olio di cocco. Strofinate sulla zona interessata, lasciate agire per un quarto d’ora e poi risciacquate. Da ripetere ogni giorno finché il problema sarà sparito del tutto.


Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI