Home Salute e Benessere

8 segni che indicano che i tuoi reni sono in pericolo

CONDIVIDI

Il tuo corpo ti invierà questi 8 segnali se i tuoi reni sono in pericolo e rischi una insufficienza renale.

problemi ai reniInsufficienza renale: i sintomi da non sottovalutare

Come gli altri organi del corpo, i reni svolgono diverse funzioni. Il loro ruolo principale è quello di filtrare il sangue, oltre ad eliminare l’eccesso di fluido che si trasforma in urina, controllare la pressione sanguigna, creare i globuli rossi, regolare gli elettroliti e attivare la vitamina D. E quando i reni smettono di funzionare, si traduce in insufficienza renale. La National Kidney Foundation mette in luce i sintomi di questa malattia che rimane in gran parte impercettibile, in una fase precoce.

Secondo il dottor Joseph Vassalotti, nefrologo e primario della National Kidney Foundation, l’insufficienza renale può non essere avvertita se non registra sintomi o se non viene rilevata da un test di screening. Quando il rene diventa carente, la malattia inizia a mostrare segni evidenti. Ma capita a molte persone di confondere questi segni precursori con altri disturbi. Inoltre, l’insufficienza renale cronica ha le sue radici nelle complicanze del diabete, ipertensione e molte altre malattie. Inoltre, se si soffre di qualsiasi patologia che può causare insufficienza renale, il monitoraggio regolare deve essere prescritto attraverso un esame del sangue e dell’urina.

Se vuoi essere informato su tutte le novità su Salute & Benessere  CLICCA QUI

Ecco gli 8 segni che dovrebbero essere considerati e che dimostrano che si può avere insufficienza renale:

1. Affaticamento costante e bassa energia

Quando la funzione renale diventa carente, il risultato è un eccesso di tossine e impurità nel sangue. Questo crea una sensazione di stanchezza e difficoltà di concentrazione. E, secondo Focus on Chronic Kidney Disease Health (CKD), l’affaticamento dovuto a insufficienza renale può manifestarsi lentamente e provocare anemia, soprattutto nelle prime fasi della malattia.

2. Sonno difficile

Quando il rene non riesce a filtrare il liquido in eccesso che rimane nel sangue anziché essere evacuato dall’urina, il sonno viene interrotto. Questo si manifesta con difficoltà ad addormentarsi o con la manifestazione dell’apnea notturna. Tuttavia, può anche essere influenzato da altri fattori esterni come stress, emozioni o un problema digestivo.

3. prurito e secchezza della pelle

A causa del deterioramento della funzione renale, i rifiuti che non vengono rimossi portano a secchezza cutanea associata a prurito che può tradursi in malattie ossee e uno squilibrio tra minerali e sostanze nutritive nel sangue. Secondo la malattia renale, durante un’insufficienza renale, la disidratazione cronica si verifica causando secchezza della pelle e un arresto delle ghiandole produttrici di olio della pelle.

4. Costante necessità di urinare

Minzione frequente, soprattutto di notte, può esprimere presenza di malattie renali. Questa minzione si spiega col deterioramento della capacità di riassorbimento dei tubuli renali e può influenzare il sonno, il lavoro o il benessere del paziente. Tuttavia, questo potrebbe anche indicare un’infezione del tratto urinario o una prostata ingrossata negli esseri umani.

5. Presenza di sangue nelle urine

Nell’insufficienza renale, i filtri renali danneggiati possono causare perdite di cellule del sangue nelle urine, chiamate ematuria. Va anche notato che il sangue nelle urine può anche indicare un’infezione o un tumore.

6. Urina schiumosa

La presenza della schiuma nelle urine mostra una maggiore presenza di proteine, specialmente l’albumina nelle urine.

7. Gonfiore di piedi e caviglie

La ritenzione di sodio dovuta a insufficienza renale provoca gonfiore degli arti inferiori del corpo. Secondo la malattia renale, la ritenzione idrica di sodio e la perdita di proteine ​​possono causare gonfiore dei piedi e delle caviglie. Ma è anche possibile che traduca una malattia cardiaca, un fegato ingrossato o anche un problema venoso.

8. Crampi muscolari

Secondo le malattie renali, bassi livelli di calcio e fosforo nel corpo, a causa dello squilibrio elettrolitico nell’insufficienza renale, possono causare crampi muscolari.

Ti potrebbe interessare anche—->>>Come mantenere la salute dei reni eliminando 10 cattive abitudini

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI