Home Attualità Aldo Moro, anniversario del rapimento: c’è anche Conte

Aldo Moro, anniversario del rapimento: c’è anche Conte

CONDIVIDI
Aldo Moro anniversario rapimento
Documenti delle Brigate Rosse, Getty Images

Aldo Moro e l’anniversario dal suo rapimento: presente anche Conte in via Mario Fani a Roma. Dopo 41 anni il ricordo e la commemorazione con gli studenti

Sono trascorsi 41 anni dal tragico rapimento di Aldo Moro che il 16 marzo del 1978 tenne con il fiato sospeso l’Italia intera. In via Mario Fani a Roma, lo statista della DC e la sua scorta vennero rapiti dalle Brigate Rosse: oggi le commemorazioni dell’anniversario sono avvenute proprio lì, luogo oggetto di una delle pagine più buie della storia e della politica italiana. A portare un ricordo c’era anche il premier Giuseppe Conte, che ha incontrato alcuni studenti romani che hanno realizzato un documentario basandosi proprio sulle lettere che Aldo Moro scrisse nel suo periodo di prigionia.

Leggi anche —> ALDO MORO: verità scioccanti sul ritrovamento del corpo

Aldo Moro, anniversario del rapimento: le dichiarazioni

Nella giornata di oggi, nella commemorazione di Aldo Moro e dell’anniversario del suo rapimento, non è solo Conte a portare una riflessione in merito. Anche Matteo Salvini ha scelto di riportare l’attenzione sulla problematica del terrorismo, tema ancora oggi molto caldo e di forte attualità. Il Ministro dell’Interno ha ricordato come tanti sono i terroristi italiani scappati all’estero: uno tra tutti è proprio Alessio Casimirri, fautore insieme ad altri del rapimento di Aldo Moro e della sua scorta in quella via Fani nel 1978. Anche la Presidente del Senato Casellati ha deciso di omaggiare il ricordo del grande uomo politico, ricordando alcuni valori in cui fortemente aveva creduto come la democrazia, la giustizia e la libertà, fondanti e imprescindibili per la nostra Costituzione. Elisabetta Casellati ha poi ribadito l’importanza, durante un evento nell’auditorum del Liceo Modigliani di quella formazione culturale tanto voluta e cercata da uomini come Aldo Moro nel nostro Paese. Proprio in questa occasione la Presidente ha ritenuto fondamentale spiegare, in presenza di giovani e giovanissimi, la storia del Senato e delle istituzioni democratiche italiane.

Scarica l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!
 
✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore ✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore