Home Coppia

Coppia: questi pensieri negativi stanno distruggendo la tua storia

CONDIVIDI

Scopri quali sono i pensieri negativi che non andrebbero mai fatti all’interno di una relazione di coppia.

Quando si vive un rapporto a due, sono tante le cose alle quali prestare attenzione. In primo luogo c’è il partner che va tenuto in considerazione, ascoltato e coccolato in modo da fargli sentire sempre la nostra presenza e da rendere il più partecipe possibile alla nostra vita. Subito dopo arrivano le tante cose da non fare, i comportamenti sbagliati e le frasi che è meglio non dire. Si tratta di regole silenziose che un po’ tutti conoscono e che se ben applicate possono far tanto per il benessere della vita a due. Affinché vada tutto per il meglio è però necessario tenere sotto controllo anche i pensieri negativi che spesso si hanno nei confronti del partner. A volte si tratta di frasi che una persona sussurra a se stessa quando è arrabbiata o che dice sbottando in un momento di scoramento. Nella maggior parte si tratta, più “semplicemente”, di pensieri negativi che si fanno fin troppo spesso e che possono arrivare a distorcere l’immagine che abbiamo della persona che amiamo, il rapporto che ci unisce e la storia che si sta vivendo. In altre parole, i pensieri sbagliati possono portare ad una crisi se non addirittura alla fine della storia d’amore. Oggi quindi, per evitare questo problema, noi di chedonna.it, vi indicheremo quali tra i pensieri che si fanno più spesso sarebbero da evitare.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Coppia: ecco i dieci gesti quotidiani che la faranno durare a lungo

Coppia: i pensieri da evitare per vivere bene con la propria metà

matrimonio crisi
Fonte: IStock

Sei troppo… Ogni frase che inizia così e termina in negativo è una sorta di etichetta che si da al partner e che finisce con il bloccarlo in una condizione che spesso neanche gli appartiene. Le accuse più comuni sono quelle di essere troppo testardo, pigro, scostante, silenzioso, arrabbiato, etc… Il punto è che pensando di lui in questo modo si rischia di finire con il vederlo solo così, dimenticando tutti i suoi pregi ed i motivi che ci hanno spinto ad amarlo. Meglio evitare etichette e classificazioni e pensare a lui in senso più ampio.

Dovresti sapere che… Spesso quando ci si sente giù o poco considerate dalla persona che si ama, si finisce con l’accusarlo inconsciamente di non curarsi bene di noi. Così se si ha freddo si pensa che doveva sapere che ci sarebbe voluta un’altra coperta, se arriva tardi a lavoro avrebbe dovuto sapere che a quell’ora ci viene fame e se una sera guarda la partita in tv che su un altro canale c’è il nostro programma preferito. Si tratta di pensieri piccoli e veloci che alla lunga finiscono con il creare il cattivo umore e che tra le altre cose sono del tutto inutili perché basterebbe dire le cose che l’altro dovrebbe sapere per risolvere ogni tipo di problema. Spesso il vero errore è infatti l’attesa di essere capiti sempre e comunque quando nello stesso momento anche l’altro forse sta facendo pensieri analoghi. Come sempre, una buona comunicazione è la soluzione migliore, anche quando si tratta di pensieri sbagliati.

Se vuoi restare aggiornata su tutto ciò che riguarda la coppia e le strategie da mettere in atto per andare d’accordo CLICCA QUI!

Le cose vanno male per colpa tua. Un’altra accusa che si fa spesso alla propria metà è quella di avere la colpa di tutto quello che non va nella nostra vita. Da un lato è un modo della mente di scrollarsi di dosso le responsabilità. Ciò, però, finisce con il dare un carico troppo pesante all’altra persona che sicuramente non può avere tutte le colpe del mondo e che quindi andrebbe compresa e scagionata da simili accuse. Dopotutto se fosse davvero colpevole di rovinare la vita, basterebbe separarsi e riprendere il proprio percorso per far si che le cose vadano bene, no?

Fa così perché… Un altro pensiero negativo che si fa fin troppo spesso è quello di dare per assunto che un dato comportamento sia messo in atto solo per giungere ad uno scopo. Certo, nessuno può asserire il contrario, ma pensarlo costantemente mina la fiducia nell’altro e lo fa senza basi, finendo con l’incrinare un rapporto che rischia altresì di perdere in genuinità. Se si hanno dei dubbi, meglio parlarne subito ed evitare di decidere da sole.

Ormai… Questa parola tende sempre ad anticipare qualcosa di negativo. “Ormai è tardi per fare qualcosa”, “ormai non cambierà più idea”, “ormai non mi darà più l’amore che volevo”. Tutte frasi negative che portano solo malumore e che rischiano di allontanare la coppia.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Terapia di coppia: ecco perché fa bene anche in assenza di problemi

Provare ad evitare questi pensieri, per quanto difficile, può fare davvero molto per il benessere della coppia. E visto che anche lui probabilmente segue gli stessi percorsi mentali, forse fargli leggere l’articolo o riassumergli quanto letto potrebbe essere un buon modo per intraprendere insieme uno stesso cammino, fatto di parole e di pensieri il più possibile positivi.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI