Home Bellezza Pelle Acido ialuronico: l’alleato della bellezza

Acido ialuronico: l’alleato della bellezza

CONDIVIDI

acido ialuronico

Acido ialuronico:  è diventato un prodotto must have per la bellezza della pelle. I suoi benefici? Idrata, dona compattezza e tonifica il derma. Ormai è considerato un’elisir di giovinezza per le donne, ma anche per gli uomini.

L’acido ialuronico è ad oggi uno dei prodotti più richiesti nel mondo della cosmesi. Tutti i brand che si occupano di cosmetica hanno realizzato la propria versione perché hanno visto che fra le donne, e gli uomini, è uno dei prodotti che proprio non può mancare nella beauty routine quotidiana.

Acido ialuronico: cos’è?

Sono  sempre di  più le donne, e anche uomini, che si sottopongono a trattamenti di acido ialuronico ma tanti non sanno o non sono ben informati sulla composizione di questo prodotto ‘miracoloso’. Si tratta di una sostanza prodotta naturalmente dal corpo umano ed è uno dei principali componenti del tessuto connettivo. E’ proprio grazie alla sua  presenza  che la pelle è  così elastica e resistente. Questo è  la  chiave segreta  del grande successo dell’acido ialuronico. Infatti con l’avanzare dell’età la pelle subisce  una ‘battuta d’arresto’: è un processo fisiologico e irreversibile, purtroppo. Ed ecco che compaiono gli inestetismi cutanei  e  in particolare spuntano le temute rughe. Questo avviene  in seguito alla diminuzione di acido ialuronico dovuto  al processo di invecchiamento. E’ proprio quando la pelle diventa ‘lo specchio’ dell’età  che si ricorre a trattamenti mirati a base di acido ialuronico per  migliorarne l’aspetto. Ma di preciso, come agisce sulla pelle? L’azione delle dell’acido ialuronico è legata alla sua solubilità in acqua. Inoltre stimola la formazione di collagene, di tessuto connettivo e aumenta la ‘plasticità’ dei tessuti. Questo è fondamentale per l’idratazione cutanea. Inoltre stimolando la produzione di collagene e tessuto connettivo, l’acido ialuronico protegge l’organismo da batteri e virus.  Ha anche delle proprietà antinfiammatorie e cicatriziali.
Le sue enormi caratteristiche l’hanno reso un prodotto eccezionale e fondamentale sia nei trattamenti medici che in quelli estetici. Un altro elemento a suo favore è l’assenza di  controindicazioni e di conseguenza la sua  diffusione sul mercato internazionale ha un successo senza sosta. In commercio si trovano varie tipologie di prodotti a base di acido ialuronico: ci sono le creme, le fiale, i sieri e le capsule. Per ognuno di essi è importante saperne tutte le informazioni possibili, prima fra tutte la loro composizione. E’ importante leggere sempre l’INCI,  inoltre va fatto un acquisto sicuro. In particolare il trattamento a base di collagene ed acido ialuronico costituisce la base dei cosiddetti filler: si tratta di  trattamenti  che vanno a riempire e spianare le rughe presenti sul  viso. Il prodotto viene iniettato dal medico con un piccolissimo ago appena al di sotto delle rughe da trattare. L’effetto riempitivo varia e dipende soprattutto dal tipo di pelle, ma anche  e dalla qualità e quantità di acido ialuronico scelto.  Il risultato finale non è permanente, questo perché  a causa del progressivo riassorbimento della sostanza, è necessaria la ripetizione periodica del trattamento circa ogni 2-12 mesi a seconda dei casi. L’acido ialuronico viene utilizzato anche per correggere piccoli difetti estetici. Viene scelto per riempire piccole cicatrici o per donare volume  e turgore a labbra sottili. Nel caso delle labbra, di solito si usa un preparato con una concentrazione di prodotto molto alta, questo per ottenere un maggiore effetto volumizzante.

acidio ialurinico
Istock

Il successo dell’acido ialuronico ha contribuito alla sua diffusione anche all’interno di numerosi cosmetici destinati all’uso privato. Si tratta però  di prodotti con effetti piuttosto blandi se vengono  paragonati alle iniezioni sottocutanee di acido ialuronico che, ovviamente  è molto più costosa.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI