Sporco ostinato, 10 astuzie con prodotti naturali che ti risolveranno la vita

Cappe della cucina incrostate, materassi e divani macchiati, tazza del water inguardabile, per non parlare del forno… ecco la soluzione naturale a questo sporco ostinato.

10 modi di pulire la tua casa in modo naturale

Gli scaffali dei supermercati traboccano di proposte di detergenti per la casa che promettono risultati strabilianti ed è probabile che tu ti sia anche sentito soddisfatto usandone alcuni cercando di avere una casa pulita. Questi prodotti per la pulizia contengono sfortunatamente sostanze chimiche che non sono il massimo per la casa e l’ambiente. Anche se non puoi farne a meno completamente, puoi comunque ridurne al minimo l’uso prediligendo prodotti naturali non nocivi alla salute della tua famiglia.

Se vuoi essere informato su tutte le novità su Salute & Benessere  CLICCA QUI

1- Pulizia del frigorifero

Sfrega l’interno del tuo frigorifero con una soluzione composta da 2 cucchiai di bicarbonato di sodio sciolti in un litro d’acqua. Utilizzare un panno morbido per pulire. Per eliminare l’odore dal tuo frigorifero, puoi tenere dentro un pezzo di carbone. Altri prodotti che elimineranno gli odori sono: fette di limone, pezzi di pane scuro e bicchieri con bicarbonato di sodio.

2- I sanitari del bagno

L’aceto puro è tutto ciò che ti serve per pulire e disinfettare il tuo bagno.

3- Le piastrelle del bagno

Mescolare un quarto di bicchiere di perossido di idrogeno con 1 cucchiaio di sapone liquido e mezzo bicchiere d’acqua. Per pulire lo sporco superficiale sulle piastrelle, mettere questa miscela su una spugna e strofinare sulle zone interessate. Risciacquare con acqua.

Per uno sporco più ostinato, metti la miscela sulle zone interessate e lasciala agire per dieci minuti. Ripeti il ​​processo e infine risciacqua con acqua.

Mescola in parti uguali aceto e acqua e spruzza sulle piastrelle del bagno ogni due settimane per un bagno pulito più a lungo e per prevenire fughe delle piastrelle annerite.

4- Il forno

Metti dell’ammoniaca in una ciotola e lasciala per una notte nel tuo forno. La mattina dopo apri tutte le finestre per eliminare l’odore di ammoniaca. Lavare il forno con i guanti. Il tuo forno tornerà pulito. Per pulire il tuo forno esiste anche un altro metodo che sta spopolando. Con questa astuzia naturale il vostro forno tornerà come nuovo.

5- Il divano in microfibra

Metti un pò di alcol isopropilico su una spugna e strofina le aree interessate sul divano in microfibra. Per eliminare l’odore, aggiungi del bicarbonato di sodio prima di strofinare le aree macchiate.

6- Manopole del piano cottura

Indossare un paio di guanti e immergere un batuffolo di cotone in gocce di ammoniaca e anice. Ora strofina le macchie di unto sulle manopole della stufa. Per aree difficili da raggiungere, utilizzare uno spazzolino da denti e una spugna.

7- Il materasso

Mescolare 235 ml di perossido di idrogeno al 3% con 3 cucchiai di bicarbonato di sodio. Quando il bicarbonato si scioglie, aggiungere una goccia di detersivo liquido. Dare un buon shake e spruzzare sui punti colpiti. Lasciare agire per 5-10 minuti. Eliminare i resti di bicarbonato di sodio aspirando co l’aspirapolvere. Questo semplice trucco invece sbianca i tuoi vecchi cuscini ingialliti

8- Il bollitore

Riempi il bollitore a metà o fino a tre quarti con aceto e acqua in parti uguali. Far bollire fino a quando non si stacca. Risciacquare bene il bollitore e il calcare sarà svanito.

9- La cappa aspirante della cucina

In una pentola grande, fai bollire dell’acqua e versa lentamente mezzo bicchiere di bicarbonato di sodio con un cucchiaio. Metti i filtri nell’acqua bollente e la sporcizia inizierà a dissolversi. Rimuovere i filtri dal fuoco dopo alcuni minuti e ripetere il procedimento se necessario.

Se il grasso è molto ostinato, immergere i filtri in acqua calda mescolata con mezzo bicchiere di ammoniaca. Abbiate cura di usare guanti e maschera e di tenere aperte le finestre.

10- Le stoviglie

Una grande miscela per lavare i piatti consiste in una parte di bicarbonato di sodio con tre parti di semi di senape. Puoi conservarlo in una bottiglia con i buchi nel coperchio.

Ti potrebbe interessare anche—->>>Come usare il bicarbonato per pulire e profumare la casa

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

 

Da leggere

Articoli che potrebbero interessarti