Hanami 2019, ecco quando sarà la fioritura dei ciliegi in Giappone

Hanami 2019: Scopri le date della fioritura del ciliegi in tutto il Giappone.

hanami in Giappone
Fonte: Istock

Chi ama il Giappone, sa bene come uno dei momenti più attesi dell’anno sia quello della fioritura dei ciliegi. In quest’occasione che avviene in primavera, i giapponesi sono infatti dediti ad un rituale che si chiama Hanami.
In queste giornate, ed in particolare quando i fiori di ciliegio (sakura) si staccano dai rami, sono infatti soliti prendersi del tempo per contemplare i fiori. Nel farlo organizzano dei veri e propri pic-nic nei parchi che avvengono a tutte le ore dei giorni e che a volte si possono realizzare anche per strada, purché ci si trovi in prossimità di un albero di ciliegio.
Questa tradizione è così forte e collaudata che il turismo in quel periodo è più accentuato. Sono in molti infatti coloro che, decidendo di visitare il paese del sol levante, scelgono di farlo proprio nei giorni della fioritura, in modo da poter assistere allo spettacolo dei sakura in fiore.
Oggi, quindi, noi di chedonna.it, vi sveleremo quando è possibile assistere alla fioritura prevista per la prossima primavera. Il momento è infatti così prezioso che esiste un vero e proprio servizio meteo che ogni anno mostra le date in cui è prevista la fioritura, zona per zona. Ad oggi è già stato rilasciato un primo calendario dall’agenzia meteorologica giapponese. Calendario che nel tempo potrà subire degli aggiornamenti.
Chi sta valutando un viaggio in Giappone, potrà quindi prendere in considerazione queste date per organizzarsi in modo da non perdersi l’occasione di assistere ad uno spettacolo davvero unico.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Dodici cose che non sai sul Giappone e i giapponesi

Hanami 2019, le date in cui è prevista la fioritura dei sakura in Giappone

Hanami in Giappone
Fonte: Istock

Ecco quindi le date della fioritura dei ciliegi prevista nelle città più conosciute dai turisti.

Tokyo: inizio 22 Marzo – fine 29 Marzo
Yokohama: inizio 27 Marzo – fine 3 Aprile
Nagano: inizio 9 Aprile – fine 28 Aprile
Sapporo: inizio 4 Maggio – fine 8 Maggio
Fukushima: inizio 5 Aprile – fine 12 Aprile
Miyagi: inizio 9 Aprile – fine 14 Aprile
Kyoto: inizio 25 Marzo – fine 2 Aprile
Osaka: inizio 27 Marzo – fine 8 Aprile
Nara: inizio 27 Marzo – fine 8 Aprile
Fukuoka: inizio 20 Marzo – fine 29 Marzo

Com’è possibile vedere da questo primo meteo i giorni variano da città a città e, ovviamente, da regione a regione. Come già anticipato, però, le date potrebbero subire dei cambiamenti dovuti a cambi improvvisi del meteo, alle piogge, etc…

Come festeggiare l’Hanami

Festeggiare l’Hanami è un momento speciale che va vissuto con partecipazione.
Per farlo basta recarsi in uno dei tanti parchi. A Tokyo, ad esempio è molto famoso il parco di Ueno mentre a Kyoto si usa andare in quello di Maruyama. Come già detto, però, in quei giorni, ogni luogo dove sono presenti degli alberi di ciliegio si presta all’hanami.
In genere i giapponesi si organizzano dalla sera prima, andando nel parco e lasciando lì delle stuoie di plastica (ovviamente da fissare per non farle volar via con il vento) per fermare il posto. Durante l’Hanami è tutto molto ordinato e composto. Ognuno occupa il proprio spazio portandosi cibo e bevande da casa in modo da organizzare un vero e proprio pic-nic.
Solitamente in queste giornate vengono mangiati alimenti vari disposti nei classici bento (tipici contenitori del pranzo giapponesi dove il cibo all’interno è disposto ad arte). Una valida alternativa sono gli onigiri che sono le palle di riso che si vedono spesso in anime e manga. Come dolcetti si consumano invece gli hanami-dango o i sakura-mochi che sono un tipo di mochi (dolcetti di riso) arricchiti con dei fiori di ciliegio.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Solitudine? In Giappone puoi risolverla affittando i parenti

Quando si termina ognuno pulisce la propria area lasciandola intatta per chi arriverà dopo.
Nel corso di queste giornate, molti giapponesi usano indossare il kimono. Vengono inoltre organizzati vari festival dove sono presenti anche bancarelle con cibo d’asporto. Un’ottima occasione per assaggiare piatti tipici della cucina giapponese, ammirando uno scenario unico che rimarrà sicuramente scolpito nella mente e nel cuore.