Home Curiosita

Ristrutturano il bagno e trovano un messaggio nascosto 23 anni prima

CONDIVIDI

Stavano ristrutturando il bagno e trovano in un muro un messaggio nascosto 23 anni prima. E’ successo a una coppia originaria della California.

E’ una di quelle storie la cui popolarità è figlia del XXI secolo e della sua mania per i social network.

Da quando il curioso episodio che ha coinvolto Alex e Jess Monney, coppia originaria della California, è sbarcato su Twitter la storia non ha fatto che accrescere la sua popolarità condivisione dopo condivisione, a tal punto che in molti hanno non solo contribuito a diffondere i fatti ma tentato addirittura di replicarli.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Imbuca lettera per il papà in paradiso, la risposta della posta è meravigliosa

Ripercorriamo allora insieme la particolare avventura di questa coppia.

Se vuoi restare aggiornata su tante altre curiosità e notizie particolari dal mondo CLICCA QUI!

Il messaggio nascosto nel muro

messaggio nel muro
Foto da Twitter @seuriusan

I Monney avevano deciso di ristrutturare il bagno della loro casa ed ecco che da una parete è riemerso un messaggio dei precedenti proprietari che,  23 anni prima, si erano impegnati nello stesso identico lavoro.

Il messaggio recitava:

“Ciao, siamo gli Shinseki. Siamo rimodernando il nostro bagno nell’estate del 1995. Se stai leggendo questo messaggio, significa che stai ristrutturando di nuovo la stanza. Cosa non è andato bene di quello che abbiamo fatto?!”.

Alle parole era allegata una foto della coppia cosa che ha reso il messaggio ancora più simpatico e popolare.

Il tweet ha ricevuto oltre 104mila “mi piace” e ha fatto il pieno di commenti. In molti sono rimasti così incuriositi dal fatto da cercare altre persone a scovare simili messaggi nascosti nelle proprie case.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Mamma, lettera alla scuola: preferivamo bagnato che vestito da femmina

Ecco allora che TJ Harris, dell’Indiana, ha risposto al tweet con una fotografia della rivista di Playboy ritrovata nel muro del suo bagno e datata 2000 e Illandira Belore ha raccontato di come nella sua casa del 1912 ha trovato diversi messaggi, lasciandone poi a sua volta per i prosperi.

Una vera e propria macchina del tempo sembra dunque celarsi sotto le pareti di molti di noi e Twitter è pronto a raccontarcela.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI