Home Tatuaggi Tatuaggi: cinque cose da sapere prima di farne uno

Tatuaggi: cinque cose da sapere prima di farne uno

ULTIMO AGGIORNAMENTO 5:59
CONDIVIDI

Scopri quali sono le cose da sapere prima di effettuare un tatuaggio.

Stai pensando di fare un tatuaggio ma non sei ancora convinta e vorresti sapere quali sono i motivi per cui un giorno potresti pentirti di questa scelta?
Scegliere un’immagine da portarsi addosso per sempre (o quasi) ha una certa importanza e per molte persone rappresenta un modo per esprimere qualcosa di se, per ricordare una persona importante o per mettere nero su bianco un grande amore.
Purtroppo, come ogni cosa, oltre agli aspetti positivi i tatuaggi ne hanno anche di negativi. Aspetti che è meglio conoscere prima di recarsi dal tatuatore, ovvero quando è ancora possibile cambiare idea.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Incerta su quale tatuaggio farti? Risolvi il problema con le App

Ecco quali sono le cose che dovresti sapere prima di fare un tatuaggio

Fonte: Istock

Che tatuarsi provochi dolore è una cosa risaputa così come lo è il fatto che si tratta di un dolore sopportabile ma che varia in base alla zona del corpo. Ci sono, però, altri aspetti che non tutti conoscono e che sarebbe meglio sapere prima di aver compiuto questo passo che una volta fatto non è più reversibile.

Reazioni sulla pelle. I tatuaggi possono infiammare la pelle, provocare croste o dare addirittura reazioni allergiche. Prima di effettuarli è quindi necessario conoscere a pieno il proprio stato di salute ed essere certe di non avere allergie come ad esempio quella al nichel

Difficoltà nella diagnosi di eventuali tumori. I tatuaggi rendono difficile riconoscere da subito eventuali tumori della pelle. La loro presenza può infatti coprire nei o macchie sospette

Immagine sbiadita. Con il tempo i tatuaggi tendono a sbiadire rendendo così necessario curarsi nuovamente del disegno

Rimorso. Se non si è del tutto convinti della scelta, tornare indietro si può. Dopo il laser però, la pelle rimane in qualche modo provata e si tratta comunque di un percorso macchinoso. Meglio essere certi da subito dell’immagine scelta e non lasciarsi mai prendere da mode o infatuazioni del momento. Un tatuaggio infatti è per sempre. O quasi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Quanto fa male un tatuaggio? I 5 posti dove la sofferenza è assicurata

Esami diagnostici complessi. In caso di risonanze magnetiche, i tatuaggi possono provocare dolore o rendere addirittura impossibile effettuare l’esame. Se per qualche motivo si è soliti farne è quindi indispensabile sentire prima il proprio medico

Se vuoi restare aggiornata su tutto ciò che riguarda il mondo dei tatuaggi CLICCA QUI!

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI