Home Dieta e Alimentazione

Paura dei chili in più durante le feste? Mangia il pompelmo

CONDIVIDI

Scopri come il pompelmo può aiutarti a scongiurare i chili in più di Natale e Capodanno

Anche tu in crisi per le abbuffate di questi giorni? Se la tua paura è quella di trovarti addosso diversi chili in più per via dei pranzi e delle cene tipici delle feste, sarai felice di sapere che da oggi c’è un nuovo alleato in grado di darti una mano a tavola. Si tratta del pompelmo, un frutto che sicuramente conosci e che ha tra le sue tante proprietà, quella di abbassare i livelli di glicemia nel sangue, aiutando così a sopportare meglio qualche mangiata più strong del previsto.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Perché il succo di pompelmo è più potente di acqua e limone

Pompelmo: ecco perché mangiarlo durante i giorni di festa

dieta pompelmoIl pompelmo, da sempre considerato un frutto ideale per le diete, ha tra i tanti vantaggi, quello di abbassare il livello di zuccheri nel sangue. Per questo motivo, in molti consigliano di mangiarne mezzo una mezzora prima dei pasti principali, preparando così l’organismo a combattere contro primi piatti e dolci. Il suo sapore, inoltre, aiuta a diminuire il bisogno di zuccheri, portando a limitarsi più facilmente a tavola.
È inoltre risaputo che il pompelmo è considerato ottimo anche contro i grassi. In questo caso, se mangiato con la sua pellicina, aiuterà anche a ridurre il colesterolo cattivo, contribuendo a preservare al meglio la salute. Secondo alcuni studi, infatti, un pompelmo (meglio rosso) al giorno, può ridurre del 20% la presenza del colesterolo cattivo.

Se vuoi restare aggiornata su tutto ciò che riguarda le diete e sulle ultime dritte per mantenere il peso forma CLICCA QUI!

Questo frutto è inoltre ottimo per tenere a bada la cellulite, grazie alla capacità di sconfiggere la ritenzione idrica e, come molte sapranno, è tra i più indicati nel caso si desideri disintossicare il proprio organismo dagli abusi alimentari. L’ideale, quindi, è di continuare a mangiarlo anche dopo le feste.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Alimentazione: tutte le proprietà del pompelmo

Ovviamente questi consigli sono utili per qualche stravizio e non giustificano un’alimentazione sbagliata e sempre a base di cibi carichi di zuccheri e grassi. La miglior forma di prevenzione è infatti quella della moderazione, basata su un’alimentazione bilanciata e a base di cibi sani, dove uno sgarro di tanto in tanto non farà male, specie se accompagnato da aiuti esterni, come appunto il pompelmo.
Attenzione: Se non si è soliti consumare questo frutto, se si soffre di gastrite o altre patologie o si stanno assumendo farmaci, prima di inserirlo è sempre meglio chiedere il parere del proprio medico curante.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI