Home Attualità

Zingaretti e il commovente monologo “Cos’è davvero un figlio?”

CONDIVIDI

“Cos’è davvero un figlio?” Se lo chiede Luca Zingaretti in un commovente monologo proposto su Rai Uno in occasione della prima serata della Festa di Natale in sostegno di Telethon.

“C’è una domanda che non ci facciamo mai. Eppure è la domanda più importante di tutte. Cos’è un figlio? L’amore più grande, certo. Il bene più prezioso… d’accordo. Ma cosa è davvero un figlio?”

Così Luca Zingaretti ha aperto Festa di Natale su Rai1, la ventinovesima edizione della maratona televisiva per sostenere e finanziare la ricerca sulle malattie genetiche rare che si terrà sulle reti Rai fino al 22 dicembre.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> “I figli ti invecchiano”, Mastandrea racconta la vita da genitori

Le parole dell’attore, volto che spesso leghiamo al personaggio di Montalbano, nato dalla penna di Camilleri, ha confermato a tutti il suo profilo di attore di spessore, capace di toccare le corde più profonde dell’animo umano in un monologo che i più non ha stentato a definire particolarmente commovente.

Rivediamone allora insieme la parte iniziale. A quanto pare, sia avete il cuore tenero, sarebbe il caso di preparare i fazzoletti.

Se vuoi restare sempre aggiornato sulle novità del piccolo schermo, clicca qui!

Il monologo di Luca Zingaretti sui figli

Luca Zingaretti
Photo by Tullio M. Puglia/Getty Images for Lancia

La storia di John Crowley (già ispiratrice del film Misure Straordinarie) e quella di Rossella Passero, una ragazza con la malattia di Pompe, a cui la ricerca ha ridato la speranza di un futuro, sono stati i fili conduttori del monologo tenuto da Luca Zingaretti in diretta su Rai Uno durante il primo appuntamento con la Festa di Natale. L’attore è anche quest’anno volto dello spot della campagna “Presente” di Fondazione Telethon e ha fatto sentire la sua voce durante questa serata di apertura della campagna di beneficenza..

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Paola Cortellesi, monologo David di Donatello: la violenza sulle donne

Riascoltiamo insieme l’apertura di questo toccante monologo e vi ricordiamo che è possibile fare la propria donazioni chiamando il numero 45510.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI