Home Dieta e Alimentazione

Curcuma: ecco cosa succede se ne assumi un cucchiaio al giorno

CONDIVIDI

Scopri i grandi benefici della curcuma e come può aiutarti se ne assumi un cucchiaio al giorno.

Che la curcuma sia una spezia portentosa e dalle mille virtù è ormai risaputo. Ciò che molti non sanno, però, è cosa può fare davvero al nostro organismo se iniziamo ad assumerne un cucchiaio al giorno. La curcuma, infatti, ha tante di quelle proprietà da poter essere considerata un aiuto prezioso per l’organismo che ne ricava tantissimi benefici.
Certo, come per ogni alimento occorre sempre prestare una certa attenzione. Detto ciò è però importante capire quali sono gli effetti di questa magica spezia che tutti dovrebbero tenere in casa.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Acqua con limone e curcuma: ecco perché berla fa bene

Curcuma, ecco cosa succede all’organismo assumendone un cucchiaio al giorno

cucchiaio curcuma benefici
Fonte: Istock

La curcuma è nota a tutti per le sue proprietà cicatrizzanti, digestive, antitumorali, antibatteriche e antidolorifiche. Quasi nessuno, però, sa cosa accade effettivamente se si inizia a consumarne circa un cucchiaio al giorno. Vediamo quindi quali sono alcuni degli effetti che le sono maggiormente riconosciuti:

  • Rafforza il sistema immunitario
  • Protegge il fegato e contribuisce a defaticarlo
  • Aiuta la digestione
  • Allevia i dolori articolari
  • Limita i radicali liberi
  • Stimola la memoria
  • Aiuta il cervello nei suoi processi di auto guarigione
  • Favorisce la cicatrizzazione delle ferite
  • Contribuisce a disinfiammare i tessuti
  • Aiuta a prevenire alcuni tumori
  • Funge da chelante per i metalli pesanti, aiutando così a smaltirli
  • Previene il diabete di tipo 2

Questi sono ovviamente solo alcuni dei benefici che se ne hanno ma bastano da soli a far venir voglia di iniziare ad assumerla. In media ne andrebbero assunti dai 3 ai 5 grammi che equivalgono a circa un cucchiaio. Per renderla attiva bisogna associarla a del pepe o, in alternativa, ad un grasso buono come l’olio EVO. Può quindi essere usata all’interno di un’insalata, per condire il pollo o all’interno del famoso golden milk.

Se vuoi restare aggiornata su tutto ciò che riguarda rimedi naturali e benessere CLICCA QUI!

curcumaÈ importante, però, ricordare che non per tutti è bene assumerla.
Le donne in stato di gravidanza dovrebbero prima sentire il proprio medico. Secondo alcuni studi, ancora in fase di conclusione, una forte concentrazione di curcuma potrebbe infatti aumentare le contrazioni e rivelarsi deleteria in alcune fasi critiche della gestazione.
Allo stesso modo, anche chi soffre di calcoli biliari o di problemi alla cistifellea dovrebbe evitarne un consumo eccessivo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Tisana zenzero e curcuma: ecco perché berla ogni giorno fa bene

Prima di iniziare ad assumerla tutti i giorni, quindi, è consigliabile chiedere un parere al proprio medico curante, in modo da essere sicuri di contribuire al proprio benessere e non il contrario.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI