Home Dieta e Alimentazione

Acqua con limone e curcuma, ecco perché fa bene

CONDIVIDI

Bere acqua tiepida con limone e curcuma fa bene all’organismo. Scopriamo il perché.

È ormai risaputo come l’abitudine di bere un bicchiere di acqua tiepida con il limone faccia bene alla salute e come questo duo si riveli ancor più vincente se unito alle proprietà dello zenzero.
Quello che non tutti sanno è che di bevande mattutine in grado di far bene all’organismo ce ne sono davvero tante e tra queste, una che sta riscuotendo sempre più consensi è l’unione di limone e curcuma.
Questo connubio sembra infatti molto utile a chi necessita di purificarsi e di disintossicare l’organismo. Vediamo quindi come funziona.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Acqua con limone e miele: ecco perché fa bene

Ecco i benefici dati dal consumo di acqua, limone e curcuma

Fonte: Istock

Sia la curcuma che il limone sono due potenti antiossidanti che è sempre bene tenere a portata di mano. Se tutti conoscono le proprietà del limone, in pochi sanno infatti come anche la curcuma possa far bene, al punto da essere considerata una spezia molto usata dalla la medicina tradizionale cinese sia per i suoi poteri antiinfiammatori che per quelli disintossicanti.
Ecco quindi dei validi motivi per bere insieme limone e curcuma:

  • Si bruciano più facilmente i grassi
  • Il metabolismo basale si attiva più facilmente e si innalza
  • Si allevia il senso di fame, rendendo più facile il seguire una dieta
  • L’organismo si disinfiamma più facilmente
  • La curcuma aiuta a far calmare alcuni dolori di tipo articolare
  • È più facile tenere sotto controllo la pressione
  • Si aumenta il rendimento fisico
  • Si stabilizzano gli zuccheri nel sangue

Se vuoi restare aggiornata sulle ultime novità riguardanti la salute CLICCA QUI!

Preparazione di acqua con limone e curcuma

Realizzare questa bevanda mattutina è molto semplice, basta infatti unire a 250 ml di acqua tiepida un quarto di cucchiaino di curcuma e il succo di mezzo limone. Se il sapore non dovesse risultare gradevole si potrà unire una punta di miele, anch’esso consigliato come alimento naturale da ingerire al mattino per le proprietà che apporta e che fanno bene alla salute se non si esagera con le dosi. Si mescola il tutto per bene e si beve.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Limone e zenzero: ecco cosa accade assumendoli ogni giorno

Indicazioni utili

acqua limone e curcuma
Fonte: Istock

Come per ogni rimedio è bene non esagerare. Il consiglio degli esperti è quindi quello di bere questa bevanda per circa 15 giorni al mese, fermarsi per altri 15 e poi ricominciare.
La dose consigliata è di una tazza al giorno. Volendo si può arrivare a due (una al mattino e una al pomeriggio) ma senza esagerare.
Prima di iniziare a bere questa bevanda è indispensabile consultare il proprio medico curante, tenendo bene a mente che la curcuma è sconsigliata a chi ha problemi di fegato o di calcoli alla vescica mentre il limone è da escludere se si soffre di gastrite o ulcere.
Come per tutte le bevande che contengono limone, è meglio usare una cannuccia al fine di proteggere i denti. Ciò vale anche per la curcuma il cui colore potrebbe portare ad ingiallire i denti.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI