Home Salute e Benessere

Ecco cosa succede al tuo fisico se dormi sul fianco sinistro

CONDIVIDI

Difficoltà a dormire bene? Scopri cosa accade al tuo corpo quando dormi sul fianco sinistro

Quando si va a dormire, l’unica cosa alla quale si pensa è quella di riposare nel modo migliore. Per questo motivo ognuno di noi ha una o più posizioni che preferisce assumere per addormentarsi e che a volte possono essere anche parecchio strane. Quello a cui spesso non si pensa è che anche mentre dormiamo il nostro organismo continua a lavorare e per questo ci sono posizioni che più di altre possono facilitarlo. Tra tutte, la migliore in assoluto, sembra sia quella sul fianco sinistro. Dormendo in questa posizione si ottengono infatti diversi benefici. Scopriamone alcuni.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Queste cinque abitudini sbagliate ti stanno rovinando la vita

Dormire sul fianco sinistro, ecco perché dovresti farlo

dormire sul fianco sinistro
Fonte: Istock
  • La digestione è più semplice. Dormendo sul fianco sinistro, il cibo viene trasportato più rapidamente nell’intestino crasso, gli enzimi digestivi si liberano più facilmente e la digestione ne ha quindi degli evidenti benefici.
  • Il sistema linfatico migliora. La gravità aiuta i vasi che trasportano la linfa a lavorare meglio e a filtrare le tossine.
  • Il cuore non si affatica. Sempre per via della gravità, dormire sul lato sinistro aiuta il cuore a pompare il sangue senza particolari sforzi, cosa che lo aiuta a funzionare al meglio.
  • Si alleviano eventuali bruciori di stomaco. Chi soffre di bruciori di stomaco dovrebbe iniziare a dormire sul fianco sinistro. In questo modo i dolori dovrebbero diminuire.
  • Fa bene alla schiena. Anche chi soffre spesso di mal di schiena può trarre dei benefici da questa posizione. I muscoli vicino alla schiena si rilassano grazie alla circolazione del sangue migliore che ne evita l’infiammazione e quindi l’acuirsi del dolore. Per lo stesso motivo, anche le donne in dolce attesa si sentiranno meglio dormendo sul fianco sinistro.

(continua dopo il video)

Se vuoi restare aggiornata su tutto ciò che riguarda il tuo benessere e la salute in generale CLICCA QUI!

Ora, non tutti trovano comoda questa posizione e ciò può dipendere da svariati fattori come la conformazione fisica, la forma del materasso o il cuscino che si sta usando. Per prendere questa sana abitudine si può iniziare assumendo questa posizione prima di addormentarsi e cercando di riprenderla ogni qual volta ci si sveglia scoprendosi in una diversa.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Succo di limone: ecco perché fa così bene

Ovviamente non ci si deve forzare a qualcosa che non si sente di fare ma qualora si volesse provare a sperimentare il beneficio del dormire sul fianco sinistro, allora può essere utile cercare di prendere l’abitudine a farlo. Con il tempo, posizionarsi in questo modo anche mentre si dorme sarà del tutto spontaneo.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI