Home Coppia

5 cose che le coppie felici fanno prima di andare a dormire

CONDIVIDI
iStock Photo

Coppia e felicità: vuoi sapere se la tua storia ha basi solide? Ecco cosa fanno le coppie felici prima di andare a dormire. E voi? Rientrate tra queste?

In che cosa consiste la felicità? Difficile definirla e, soprattutto, difficile trovare una definizione che calzi a pennello su tutte noi. La felicità è qualcosa di personale, di diverso per tutti e, ancor di più, per tutte le coppie. Già perché quando si parla di felicità per due persone il discorso si complica ancor di più.

Eppure alcuni segnali potrebbero contraddistinguere le coppie veramente felici, renderle diverse da tutte le altre e simili tra loro. Quali? Be’ sono numerosi, alcuni però possono essere individuati a fine giornata, nel momento che ci porta al tanto desiderato letto.

Se dunque volete scoprire se siete veramente una coppia felice ecco gli indizi da ricercare alla fine di ogni giornata.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Le sette regole di John Gottman per una vita di coppia felice

Coppie felici: 5 buone abitudini prima di andare a letto

Pronte dunque a scoprire se anche voi rientrete tra le così dette “coppie felici“? Quante di queste 5 abitudini vi accompagnano sera dopo sera prima di andare a letto?

1 – Spegnere i cellulari

Lasciare che il mondo resti fuori dalla camera da letto è un vero atto d’amore, segno della gioia di condividere un momento privato e della volontà di essere solo in due.

2 – Controllare l’orologio

Non solo per sapere l’ora ma per capire quanto tempo dovrete attendere perché l’altra persona possa raggiugnervi per andare finalmente insieme a letto. Già perché chi si ama va a dormire alla stessa ora, ogni volta che può.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Intimità: la prima colazione rende la coppia felice!

3 – Chiacchierare

Raccontarsi la giornata, dar sfogo alla semplice voglia di render l’altra persona partecipe della propria vita, chiedere consigli e riceverne anche senza averli chiesti.

4 – Manifestazioni d’affetto

Non deve essere per forza un momento bollente o un classico ti amo. Può essere un piccolo bacio, un “grazie”, un sorriso, un abbraccio o cercare l’uno la mano dell’altro. Ogni coppia ha le sue manifestazioni perosnali.

5 – Rimandare i problemi risolvibili

E’ importante non andare a dormire arrabbiati ma, qualora il problema diturno possa essere catalogato tra quelli secondari e risolvibili, allora a letto non se ne fa parola. Cisarà tempo il giorno seguente.