Home Gossip

“Non sono un uomo violento”, il duro sfogo di Johnny Depp

CONDIVIDI
Johnny Depp e Amber Heard
Johnny Depp e Amber Heard (VALERIE MACON/AFP/Getty Images)

In un’intervista per la rivista americana GQ pubblicata il 2 ottobre, Johnny Depp ritorna a parlare delle accuse di violenza mosse dalla sua ex moglie Amber Heard e si compara al personaggio Disney di Quasimodo.

Divorziati da gennaio 2017, Amber Heard e Johnny Depp stanno combattendo una battaglia legale che ha portato ad un divorzio millionario nel 2016. In un’intervista per la rivista GQ britannica, l’attore di Hollywood torna questa settimana a parlare delle pesanti accuse di violenza domestica che aleggiano su di lui, in seguito alle rivelazioni fatte dalla sua ex moglie, Amber Heard, che lo accusa di averla picchiata nella loro casa di Los Angeles quando erano ancora sposati.

Johnny Depp: “Non sono un uomo violento”

johnny depp abuse videoJohnny Deep è furioso. Dopo aver descritto gli ultimi “tre o quattro anni” come una “situazione perversa che gli è stata inflitta” e aver paragonato se stesso al personaggio di Quasimodo della Disney, l’attore dei Pirati dei Caraibi ha disfatto le accuse di Amber in un’intervista del 2 ottobre alla GQ britannica.

“La cosa che mi ha ferito di più è stata essere ritratto come una persona che sei davvero lontano dall’essere. Perchè ferire qualcuno che ami e trattarlo come se fosse un delinquente? Non posso essere io. io non sono un uomo violento ha detto Johnny Depp in difesa di se stesso che nega in blocco le accuse che si rincorrono da un anno e mezzo.

Secondo la sua ex-moglie, Johnny Depp, l’avrebbe colpita in faccia da un iPhone nel corso di una vivace disputa nel 2016. L’uomo nega e afferma:

” Non sono mai stato Cenerentola, ma sono Quasimodo” […] “All’inizio ero solo senza parole, sapevo che queste accuse sarebbero rimaste con me, e avrebbero giocato contro di me, quello di cui gli avvocati hanno bisogno per sputare sentenze a mio sfavore, lei infanga, gli avvocati faranno il resto “, ha detto Johnny Depp.

Amber Heard postò il selfie del livido sui social accusando pubblicamente l’ex marito. Riferendosi all’episodio l’attore si chiede “Perché quella persona non ha parlato con la polizia?” […] “A dire il vero, ha parlato con la polizia, ma la polizia non ha visto nulla di compromettente sul suo viso”, ha continuato Johnny. nulla di rotto sul posto, nessun segno, e poi le chiedono di recarsi al pronto soccorso e lei dice di no.  Dopo o un paio di giorni, dove c’era un segno rosso c’era un livido marrone. “

Johnny ha continuato il suo racconto. Era ad una festa il giorno successivo. Il suo occhio non era chiuso”, ha detto l’attore alla rivista, riferendosi alla sua partecipazione alla festa del 44 ° compleanno di Amanda de Cadenet. L’hostess pubblicò una foto con Amber in seguito, poi rimossa, ha riferito GQ. “Aveva i capelli sugli occhi, ma si vedeva che l’occhio non era chiuso. E poi a venticinque metri da lei, come facevo a colpirla? Potrei sembrare stupido, ma non sono un fot***to stupido”.

Nell’intervista, Johnny Depp si è paragonato al personaggio di Quasimodo:

“Accetto il fatto di non essere mai stato Cenerentola, piuttosto ho sentito di essere più vicino a Quasimodo,  ho sentito che alcune persone mi guardavano in modo diverso da quando queste accuse sono state fatte contro di me “si sono rammaricate dell’eroe di Pirati dei Caraibi”.

Parlando numerose prove che lo legano ai suoi ex-avvocati, alla sua ex-casa discografica e alla sua ex-moglie per storie di soldi, Johnny Depp si è giustificato spiegando che è passato molto tempo da allora. L’attore di Hollywood è notoriamente accusato dalla sua ex etichetta discografica per un prestito non pagato di $ 18 milioni, e che avrebbe già speso mezzo miliardo di dollari in case di lusso. Un atteggiamento costoso Johnny Depp non nega: “Abbiamo speso molto, ma lo facciamo per zittirli, non voglio tacere, un giorno o l’altro, la verità verrà rivelata”.