Home Uomini

Ivan Cattaneo canzoni e altro: chi è l’idolo della musica anni 80?

CONDIVIDI
ivan Cattaneo
Foto da Instagram @ivan_cattaneo_art

Ivan Cattaneo è sbarcato nella casa del Grande Fratello Vip ma chi è costui? Cantante ma non solo, proviamo a redigere un ritratto di questo artista poliedrico.

Ivan Cattaneo, cantante, pittore, artista poliedrico che ha fatto la sua fortuna a cavallo degli anni ’80.

Forse ne avevamo un po’ perso le tracce ma ora che è tornato a far parlare di sé con l’ingresso nella casa del Grande Fratello Vip proviamo a conoscere meglio il mitico Ivan Cattaneo.

Ivan Cattaneo canzoni

Ivan cattaneo
Foto da Instagram @ivan_cattaneo_art

Il primo album di Ivan Cattaneo esce nel 1975. Si tratta di UOAEI a cui segue, due anni dopo, Primo secondo e frutta (Ivan compreso) contenete la hit Maria Batman. Il suo brano più popolare però sarà Polisex.

Negli anni ’80 Ivan Cattaneo porrà però fine alla sua carriera musicale, ciò nonostante il grande successo dell’album 2060 Italian Graffiati.

Da quel momento in poi la carriera di Ivan Cattaneo vira verso le arti visive, se non per un ritorno al mondo della musica negli anni ’90 con un album di inediti, Il cuore è nudo…e i pesci cantano.

Ivan Cattaneo Bandiera gialla

ivan Cattaneo

E’ senza dubbio l’album più famoso di Ivan Cattaneo. E’ un album di revival del Beat italiano degli anni sessanta arrangiato da Roberto Cacciapaglia e prodotto da Caterina Caselli, su etichetta CGD.

Il disco risulta particolarmente orecchiabile e permette a Ivan Cattaneo di ottenere un successo ancor più grande di quello raggiunto con 2060 Italian Graffiati.

Di seguito le 12 tracce:

  1. La bambolina che fa no no – 3:21
  2. Bang Bang – 2:48
  3. Sono bugiardo – 3:08
  4. Ho difeso il mio amore – 2:58
  5. Piangi con me – 2:49
  6. Io ho in mente te – 2:27
  7. Sognando la California – 3:22
  8. Resta – 2:28
  9. Se perdo anche te – 2:41
  10. La bambola – 3:19
  11. Per vivere insieme – 3:03
  12. Prendi la chitarra e vai – 2:26

Ivan Cattaneo Una zebra a pois

ivan Cattaneo Uno dei più celebri brani intonati da Ivan Cattaneo, cover dell’originale canzone di mina.

La canzone da anche il titolo a un album raccolta pubblicato nel 2008 dall’etichetta Linea/Venus.

Rileggiamo e riascoltiamo insieme Una zebra a pois.

Una zebra a pois
me l’ha data tempo fa
uno strano maraja
vecchio amico di papà
una zebra a pois
beh, che c’è!
a pois, a pois, a pois!
Una zebra a pois
è una grande novità
assomiglia a un sofà
non a strisce ma a pois
una zebra a pois
beh, che c’è?
a pois, a pois, a pois!
La chiederanno certo alla televisione
e le vorranno dedicare una canzone
credo questa qua!.
Una zebra a pois
fortunato chi ce l’ha!
Poverina, lei non sa
d’esser piena di pois.
Una zebra a pois beh, che c’è?
A pois, a pois, a pois!
Pois, pois, pois, pois!
Pois, pois, pois, pois!
Pois, pois, pois, pois!
Abracadabra è bella la mia zebra!
Pois, pois, pois, pois!
Pois, pois, pois, pois!
pois, pois, pois, pois!
Ora vi canto la canzon
una zebra a pois
fontunato chi ce l’ha!
Poverina, lei non sa
d’esser piena di pois.
Una zebra a pois
beh, che c’e’!
a pois, a pois, a pois!
Una zebra
una zebra
a pois
è tutto qua!

Ivan Cattaneo quadri

Ivan cattaneo
Foto da Instagram @ivan_cattaneo_art

“Rappresenta, in linea con le sue scelte provocatorie, il suo modo spiazzante di dar vita, in uno straordinario gioco di sovrapposizioni e simbiotici accostamenti ipercromatici, a un tipo di arte nuova e pluripercettiva scaturita da una maggior crescita interiore…”

Così il critico d’arte e giornalista Fortunato Orazio Signorello descrive il profilo pittorico di Ivan Cattaneo e, nell’ottobre del 2004, lo inserisce, per la prima volta, nell’Annuario d’arte moderna.

Nelle sue per si uniscono materiali diversi, partendo spesso da immagini elaborate al computer.

Nel 1989 registriamo la sua prima mostra, 100 Gioconde Haiku, che sarà esposta in tutta Italia, anche in varie discoteche della penisola.

Forse la sua arte non verrà mai apprezzata fino in fondo ma rappresenta senza dubbio un volto significativo del personaggio di Ivan Cattaneo.

Ivan Cattaneo anni 80 e dove abita oggi

ivan Cattaneo
Foto da Instagram @ivan_cattaneo_art

 

  • Nome d’arte: Ivan Cattaneo
  • Data di nascita: 18 marzo 1953
  • Età: 65 anni
  • Segno zodiacale: Pesci
  • Professione: Cantante, Pittore
  • Titolo di studio: Diploma
  • Luogo di nascita: Bergamo
  • Altezza: 180 cm
  • Peso: 75 kg

Cantautore, pittore, questo artista a tutto tondo made in Italy nasce a Milano ma trascorre la giovinezza in un piccolo paese in provincia di Bergamo, Pianico, vicino al Lago di Iseo.

A soli dodici anni registriamo l’esordi di Ivan Cattaneo sul piccolo schermo e nel mondo della musica, con la partecipazione al mitico Zecchino d’oro. Da allora Ivan cercherà di coltivare la sua cultura musicale, studiando canto e chitarra durante gli anni di Liceo artistico.

Subito dopo il diploma parte per Londra città che avrà un ruolo importante nella sua formazione, contribuendo a definire il suo stile eclettico.

Nel mondo della musica i risultati più celebri saranno ottenuti da Ivan Cattaneo grazie alle reinterpretazioni di brani famosi. Celebri a tal proposito le sue versioni di Una zebra a pois e Nessuno mi può giudicare.

Negli anni ’70 apre a Rimini la discoteca Bandiera Gialla insieme a Caterina Caselli e Red Ronnie a nel decennio successivo la sua carriera musicale è già finita: Ivan Cattaneo abbandona la musica per dedicarsi alla pittura.

Sarà poi l’ideatore della teoria del T.U.V.O.G, un’arte cognitiva che fonde tutti e cinque i sensi e alla quale dedica un libro. Da quel momento in poi i suoi progetti creativi fonderanno arte visiva e musica.

Celebre infine il suo coming out, rivelazione fatta in un epoca in cui certo simili confessioni non erano comuni.

“È stato difficilissimo, quanto facilissimo. Difficile perché, quarantacinque anni fa, ero davvero l’unico. Facile perché non potevo mentire a me stesso visto che la mia personalità artistica si amalgamava perfettamente con quella sessuale. Erano due realtà parallele che non potevano essere in alcun modo scisse. Io non sono mai stato come i ragazzini del talent che devono far finta di essere etero per contratto, anzi”

Nonostante ciò però il più assoluto riserbo ha celato sino ad oggi la vita sentimentale di Ivan Cattaneo di cui non sappiamo praticamente nulla.