Home Gossip

“Sono stata io”. Asia Argento, ecco chi l’ha tradita diffondendo i suoi sms

CONDIVIDI
Ecco chi ha diffuso i messaggi compromettenti di Asia Argento ai media.
Asia Argento accusata di aver stuprato un minore, Rain Dove ammette “Sono stata io e lo rifarei”.

Asia Argento tradita da Rain Dove

Asia Argento al centro di uno scandalo sessuale, l’attrice italiana è stata tradita dalla modella americana Rain Dove, 27 anni che ammette la sua implicazione nei fatti su Twitter.

Le rivelazioni del New York Times hanno avuto l’effetto di una bomba nell’industria cinematografica. La scorsa settimana, il giornale ha rivelato che Asia Argento – una delle figure di spicco del movimento #MeToo nato dopo la tempesta Harvey Weinstein – era stata accusata di violenza sessuale da un minore incontrato sul set di film Il libro di Geremia. Nel 2013, l’attrice italiana avrebbe fatto bere l’allora diciassettenne Jimmy Bennett prima di abusarne in una camera d’albergo al Ritz Carlton a Marina del Rey. Successivamente avrebbe pagato il suo silinzio con un generoso assegno di $ 380.000 firmato da Anthony Bourdain. La presunta vittima Jimmy Bennett ha rotto il silenzio affermando: “All’epoca credevo che esistesse ancora uno stigma nella nostra società. Non pensavo che la gente avrebbe capito i risvolti che la cosa ha avuto  dal punto di vista di un adolescente. Ho superato molte avversità nella mia vita ed è stata solo un altra che gestirò a tempo debito. Mi piacerebbe andare avanti e oggi ho deciso di andare avanti rompendo il silenzio “.

Da parte sua, Asia Argento ha smentito fermamente queste accuse in una nota inviata ad un giornalista. “Sono rimasta profondamente scioccata e toccata leggendo queste informazioni che sono totalmente false. Non ho mai fatto sesso con Bennett. Ha detto – denunciando di essere nel mezzo di una “persecuzione”.

Dopo la vicenda Asia Argento ha potuto contare sull’incondizionato sostegno della sua amica Béatrice Dalle, ma non su quello della sua amica Rose McGowan. Entrambe vittime delle azioni di Harvey Weinstein, le attrici si avvicinarono e fecero sentire le loro voci con il movimento #MeToo.

Lunedì, 27 agosto, accade però qualcosa che chiarisce la posizione dell’amica Rose McGowan. La sua compagna Rain Dove ex ‘interprete di Paige in Streghe ammette di essere stata lei a denunciare la violenza di Asia Argento su Twitter: “Sono stata io e lo rifarei”. La modella, poi, pubblica anche l’ultimo messaggio che Asia le ha inviato, dopo che gli sms tra le due sono apparsi su Tmz in cui le dice semplicemente “Sei un mostro”. Rain Dove dichiara di essere uscita allo scoperto per eliminare ogni alone di sospetto sulla compagna Rose McGowan. Inoltre si dice dispiaciuta per aver tradito la fiducia di Asia Argento ma sostiene che “la giustizia deve prevalere”.  La foto di Asia e Bennet a letto, invece, secondo Rain sarebbe stata inviata a Tmz dal giovane stesso dietro un compenso di 28mila dollari. 

Rose McGowan offre dettagli compromettenti

Secondo il New York Times Rose McGowan ha confermato che la sua compagna Rain Dove si era scambiata messaggi con l’attrice italiana che le aveva confessato di avere avuto rapporti sessuali con Jimmy Bennett, aggiunge inoltre alcuni dettagli compromettenti:  “Rain mi ha anche detto che Asia riceve foto inappropriate di Jimmy nudo da quando aveva 12 anni ma che non ha mai preso provvedimenti per fermare il giovane.” 
Il portavoce della compagna di Rose McGowan ha confermato l’informazione, affermando che Rain Dove conosce altri dettagli e che preferisce che sia la polizia a condurre le sue indagini. L’attrice 44enne chiede semplicemente ad Asia Argento di fare “quello che serve”. “Sii onesta. Sii leale, Lascia che la giustizia faccia il suo lavoro. Sii la persona che vorresti che diventasse Harold. Ha detto.
Resta da vedere la reazione dell’attrice.