Home Tecnologia

Whatsapp, in arrivo l’aggiornamento per introdurre le chiamate vocali di gruppo

CONDIVIDI
whatsapp
Novità in arrivo su Whatsapp: riguarda i gruppo

Un aggiornamento di Whatsapp che dovrebbe uscire entro breve introdurrà una caratteristica che rivoluzionerà la fruizione dei gruppi.

Whatsapp da diverso tempo sta presentando degli aggiornamenti significativi, come ad esempio la possibilità per tutti gli utenti di poter registrare dei messaggi vocali senza l’obbligo di dover premere il dito sull’apposita icona per un periodo di tempo prolungato. La cosa era stata una piacevole esclusiva dei soli utenti iOS, ma da alcuni mesi ne possono beneficiare anche i fruitori del sistema operativo Android. Adesso però arriva la risposta forte dei diretti competitors. L’app di messaggistica istantanea, divenuta ‘parente stretta’ di Facebook ed Instagram grazie alla proprietà in comune che tutte loro possono far ricondurre a Mark Zuckenberg, deve vedersela dalla voglia di imporsi di altre applicazioni quali ad esempio Telegram. Quest’ultima favorisce la comunicazione attraverso gruppi a tema, e già da qualche anno risulta essere molto diffusa. Non quanto Whatsapp, ma la strada è quella giusta.

LEGGI ANCHE –> WhatsApp, come evitare di perdere le chat

Whatsapp, grossa novità in arrivo per i gruppi

Proprio WA però continua a presentare delle novità, allo scopo di non perdere il proprio ruolo di egemonia. Si parla infatti di una imminente implementazione riguardo alla possibilità di implementare le chiamate in collettivo. In pratica tutti i componenti di un gruppo potranno interagire tra di loro tramite chiamate vocali o video. Verrà garantita in sostanza la possibilità di poter effettuare delle vere e proprie videoconferenze. Una eventualità che potrebbe offrire nuove e più immediate possibilità di comunicare anche e soprattutto in ambito lavorativo. Che tra l’altro già propone da un bel pò di tempo la sua versione ‘Business’, riservata per migliorare lo scambio di informazioni tra aziende ed esercizi commerciali con i clienti.

LEGGI ANCHE –> WhatsApp, la nuova funzione fa infuriare gli utenti