Home Dieta e Alimentazione

Dimagrire velocemente con la dieta degli aminoacidi

CONDIVIDI

Perdere peso velocemente con la dieta degli aminoacidi

Se cerchi un modo per dimagrire velocemente, la dieta degli aminoacidi può essere utile per perdere peso prima della prova costume. Un regime alimentare basato sull’assunzione di determinati cibi che riducono la voglia di dolce e carboidrati.

La dieta degli aminoacidi anche chiamata dieta del ventunesimo secolo è stata creata da due medici statunitensi che avrebbero scoperto che per dimagrire il passo essenziale è quello di diminuire l’appetito e questo scopo può essere raggiunto attraverso l’assunzione di un regime alimentare controllato e di alcuni cibi in particolare.

->POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Dieta delle albicocche: per dimagrire abbronzandosi

La maggior parte dei cibi assunti nella dieta sono costituiti da alimenti proteici ben bilanciati con l’assunzione di carboidrati a lenta digestione. L’integrazione di alcuni aminoacidi poi, aiuterà a non sentire il classico morso della fame.

Gli aminoacidi che aiutano a perdere peso velocemente

Fonte: Istock

La dieta degli aminoacidi, prevede l’assunzione di alcuni cibi ricchi di specifici aminoacidi che contribuiscono alla perdita di peso. I cibi proteici poi sono sempre accompagnati da una parte di carboidrati come pane di segale, riso, pasta integrale e a verdure e frutta fresca.

Gli aminoacidi che aiutano la perdita di peso, sono:

L-Glutamina

Questo aminoacido riduce il desiderio di dolci, amidi e alcool e si trova nello sgombro, nelle sardine, nella trota, nel tonno, negli scampi, nei gamberi, nei fagioli e nelle noci.

L-Tirosina

Questo aminoacido è davvero utile nelle persone che vivono una vera e propria dipendenza dal cioccolato e si trova nelle noccioline americane, nei gamberetti, nelle aringhe affumicate, nelle sardine, nel tacchino, nel pollo e nel manzo.

L-Triptofano

Questo aminoacido agisce sul sistema nervoso combattendo la depressione e la dipendenza emotiva da cibo aumentando anche la vitalità. Si trova nei semi di zucca, nelle nocciole, nelle mandorle, nella carne di maiale, di manzo, di pollo, nei gamberi e nelle banane.

L-Fenilalanina

L’aminoacido che riduce il desiderio di cose dolci e amidi e si trova principalmente nel prosciutto, nella carne di manzo, di agnello, di maiale, di pollo, di tacchino, di salmone affumicato, nelle noccioline americane e nelle mandorle.

Un esempio di menù base che comprenda l’assunzione degli aminoacidi citati, prevede un pranzo e una cena composti da pasta o riso integrale, o pane di segale abbinati ad uno degli alimenti ricchi di aminoacidi.

I condimenti permessi sono un pochino di olio extravergine di oliva. Caffè e tè non possono essere assunti e possono essere sostituiti fa una spremuta d’arancia o da un succo di mela insieme ad un panino di segale con prosciutto crudo o miele, per la colazione.

->POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Perdi peso velocemente con la dieta dei 5 giorni

Vietati, i formaggi, i carboidrati raffinati come pasta, pane e riso bianco, i salumi, le uova, i dolci il burro e anche gli alcolici.

Fonte: mangiarebene