Home Grande Fratello

Grande Fratello, allarme sponsor: scappano tutti dopo alcuni episodi

CONDIVIDI

baye dame grande fratello

Gli sponsor del Grande Fratello scappano via: è polemica per gli episodi di violenza all’interno della casa

“La cosa più vera di questo Grande Fratello è la faccia di Ken”. Questa sentenza, devastante, l’ha data Striscia La Notizia, e a quanto pare è un’opinione diffusa. Non è un bel momento per il Grande Fratello 2018, che fra le accuse di poco realismo e quelle di bullismo sta avendo qualche difficoltà di troppo a decollare. Certo, il “purché se ne parli” è sicuramente salvo, ma sono davvero troppe le polemiche in questa edizione del GF. Una delle maggiori pietre dello scandalo è Aida Nizar, fresca eliminata dalla casa e al centro di una vera e propria bufera mediatica, non solo per colpa sua. Nel suo caso Striscia La Notizia ha avanzato l’ipotesi che l’uscita di Aida dal GF15 fosse una mossa studiata, preparata a tavolino. E questi sono soltanto i sospetti “puliti”, quelli che fanno comunque sì che il gioco vada avanti. Il problema adesso sono gli sponsor, scandalizzati dai numerosi episodi di violenza e bullismo all’interno della casa del GF15, compresa la querelle Baye Dame-Aida Nizar che portò all’espulsione del concorrente senegalese. In particolare sono tre le aziende che hanno montato un caso, “Bellaoggi Italia”, “Fratelli Beretta” e “Aran Cucine”. BellaOggi, in particolare, ha addirittura lanciato un comunicato per dissociarsi da ciò che accade nella casa.

Grande Fratello, gli sponsor si dissociano dal programma

baye dame

In merito agli episodi che si stanno verificando all’interno della casa del Grande Fratello, BellaOggi Italia si è dissociata con un comunicato piuttosto eloquente: “Ci dissociamo formalmente dagli atti e dai comportamenti registrati nell’ambito del Grande Fratello 2018. Comprendiamo profondamente la reazione dei suoi consumatori, fan e di ogni voce che si è sollevata sui social network rispetto a tali ultimi accadimenti. Siamo convinti che la bellezza non potrà mai esistere accanto a nessuna forma di violenza o discriminazione. In segno di concreta dissociazione da questi eventi negativi, BellaOggi comunica, con effetto immediato, la decisione di interrompere ogni attività di sponsorizzazione di questa edizione del Grande Fratello“. Stesso tono anche un comunicato di ARAN Cucine, con un ultimatum: se la situazione all’interno della casa non cambierà saranno costretti anche loro ad interrompere il sostegno al programma. Per finire anche il Salumificio Fratelli Beretta, in un tweet, prende posizione contro i maltrattamenti sulle donne, stigmatizzando i comportamenti dei concorrenti, ma finisce lì. Per il momento.